Segnale tv, ancora problemi di ricezione a Cerignola

Il segnale televisivo non solo dà  problemi nella maggior parte dei casi, ma in diverse occasioni va verso l’estinzione. Si presenta così, dopo il tramonto, la situazione del digitale a Cerignola, che è una vecchia piaga di Cerignola che si protrae sin dal 2012 con il braccio di ferro tra l’amministrazione Giannatempo e Rai Way.

Dopo cinque anni, anche con il passaggio del testimone a Palazzo di Città  e col subentro della giunta Metta, i problemi rimangono praticamente identici. Se da una parte a gravare sulla ricezione del segnale ci sono gli impianti dei privati (“”il 90% delle antenne a Cerignola non è a norma””, dissero i referenti dell’ispettorato territoriale delle Comunicazioni delle regioni Puglia e Basilicata); dall’altra parte la locazione di Cerignola – che si trova nel mezzo tra il ripetitore di Monte Sambuco e Monte Caccia- incrementa le disfunzioni. Nel 2012 il problema si estese anche ai comuni di Manfredonia e dei Monti Dauni, fino a toccare l’alta Murgia.

Oggi come allora le soluzioni si sono dimostrate carenti.

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x