Forza Italia, si cambia: è Barbaro il nuovo coordinatore cittadino

è Pietro Barbaro il nuovo coordinatore di Forza Italia del circolo di Cerignola. Cinquantenne, avvocato, Barbaro avrà  il compito di guidare gli azzurri verso gli obiettivi delle prossime politiche e della doppia sfida comunale e regionale del 2020. La nomina del nuovo segretario forzista è avvenuta ieri sera presso la sede di via Toselli alla presenza del coordinatore provinciale Raffaele Di Mauro e del consigliere regionale Giandiego Gatta.

Il vento è cambiato. è un momento di grazia per il centrodestra, a livello nazionale e regionale, perchà© gli ultimi sondaggi parlano chiaro: alle politiche, se le condizioni dovessero rimanere invariate, alla coalizione formata da Forza Italia, Lega e Fratelli di Italia andrebbero 15 collegi sui 16 pugliesi. Il vento è in poppa e questo è stato confermato anche ieri sera durante la presentazione del nuovo segretario, accolto tra decine e decine di volti nuovi e vecchie conoscenze della politica locale.

Il rapporto con Metta. Il nodo rimane legato ai rapporti con l’amministrazione Metta. Ad oggi Forza Italia non ha praticamente fatto opposizione, limitandosi a silenzi strategici e a posizioni di comodo quando la matematica ha dato ragione al sindaco. è questo lo squarcio più significativo che parte dall’interno degli azzurri e si propaga in tutta la coalizione: con o senza Metta? Per il momento Forza Italia si concentra solo ed esclusivamente sulle politiche: fino a marzo l’obiettivo sarà  portare acqua al mulino dei berlusconiani.

Ipotesi Marino in F.I. : la doppia smentita. Negli ambienti di Forza Italia, nelle ultime ore, si era diffusa una voce su una possibile candidatura al Parlamento di Anna Lisa Marino, assessore al bilancio della giunta Metta per sancire l’accordo definitivo con i civici. La ricostruzione, partita dai quadri dirigenti azzurri, è stata categoricamente smentita dapprima da Marino (“”assolutamente non esiste, anche qualche mese fa si parlava delle mie dimissioni e non era vero. Non so chi metta in giro queste voci””). Paolo Vitullo è più netto: “”Queste ipotesi strampalate vengono messe in giro da mitomani che vogliono avvelenare i pozzi””. E di “”mitomani”” parla anche il segretario provinciale Raffaele Di Mauro, che aggiunge: “”Boutade di qualche personaggio interno””.

Parola d’ordine: lealtà . Pietro Barbaro, tra gli artefici del cammino del centrodestra alle comunali del 2015, si mette al comando di Forza Italia: “”Chiedo lealtà  a tutti gli iscritti e ai simpatizzanti di Forza Italia e del centrodestra. Nel breve giro costituiremo il nuovo direttivo che ci condurrà  verso gli appuntamenti elettorali””, ha detto l’avvocato. A dare il benvenuto e ad augurare buon lavoro a Barbaro è Fratelli d’Italia: “”In questa fase pre-elettorale appare evidente come un centrodestra organizzato in ogni sua componente non possa che essere un elemento positivo. Guardando ad una dimensione più strettamente locale, dopo l’assenza di linea politica da parte di Forza Italia negli ultimi 2 anni, ci si augura – si legge in una nota – che la correttezza e l’interesse pubblico siano il paradigma di una proposta alternativa ed unitaria per la guida della città . Ripartendo da destra””.

Unità . Giandiego Gatta, che dovrebbe correre nel collegio Cerignola-Manfredonia per un posto in Parlamento, non ha dubbi: “”Dobbiamo ricucire gli strappi e rendere meno maledetto questo collegio, definito da tutti un collegio perdente per la destra. Bisogna ricucire gli strappi con i nostri alleati, ritornare sui propri passi. Questa è un’occasione storica di riprendere in mano il Paese e a traino anche la Regione e il comune nel 2020″”. Dello stesso avviso anche il coordinatore provinciale Raffaele Di Mauro: “”Oltre ai sondaggi che ci danno in vantaggio e che ci mostrano come il centrodestra unito sia vincente, c’è anche da considerare il demerito dei nostri avversari di creare un progetto politico credibile alternativo al nostro. Le grandi aree della provincia dovranno trovare rappresentanza, anche con candidature di servizio””.

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x