Confronto pubblico: Vitullo chiama, Sgarro risponde¦e gli altri?

Non è più tempo di proclami vacui e demagogici, basati sul nulla. Sarebbe auspicabile che la campagna elettorale a Cerignola si svolgesse con toni pacati, in una sana e corretta competizione, attraverso confronti pubblici tra i candidati sui temi di interesse generale.

 
Senza pre-tattiche, ma agendo esclusivamente nell’interesse della collettività . Ci potremmo misurare sui programmi, sulle idee e sulle priorità  della cittࠝ.

Il candidato sindaco del centrodestra Paolo Vitullo si rivolge agli avversari della corsa per le amministrative e li invita ad un dibattito sui punti programmatici, dopo aver sondato gli umori e le aspettative dei cittadini..

Noi siamo pronti “ prosegue il candidato sindaco del centrodestra Paolo Vitullo “ ci aspettiamo che ciascun candidato promuova insieme a noi iniziative di questo genere, che serviranno a testare la reale fattibilità  dei programmi e la conoscenza dei problemi da parte di ciascun candidato, tanto di coloro che aspirano alla carica di sindaco, quanto di coloro che, quasi in 600, aspirano ad occupare i 24 posti in consiglio comunale.

Anche il candidato sindaco PD, Tommaso Sgarro, invita gli sfidanti “ in particolare Metta, che lo aveva definito fragile ed impreparato- ad un pubblico confronto. Quale migliore occasione per te nel dare conferma su quello che sul volantino scrivi della mia persona, essere un candidato “”fragile e impreparato””? Sicuramente per te questo sarà  un regalo gradito. Ti dirò di più: le regole di questo confronto (luogo, tempi e modalità ), decidiamole assieme a tutti gli altri candidati. Diamo un segnale di corresponsabilità  almeno nella scrittura delle regole del gioco. Sono sicuro che, così facendo- commenta il giovane dem- contribuiremmo a stemperare un clima sin troppo velenoso, a riqualificare una campagna elettorale che ha conosciuto, negli ultimi giorni, episodi a dir poco disdicevoli per l’immagine dell’intera città  e a riempire di contenuti il nostro confronto dialettico. Ecco, consideralo un regalo anticipato per il tuo compleanno, e si sa, rifiutare i regali è scortesia. Aspetto risposta.

Ed è un fatto singolare che la campagna elettorale 2015 non abbia fino ad ora riservato un dibattito aperto tra i candidati alla carica di sindaco: fino ad ora solamente l’associazione SOS Cerignola ha effettuato incontri con ciascun aspirante primo cittadino, ma in maniera separata.

Si è in attesa, dunque, che sul tema intervengano anche gli altri sindaci: Franco Paradiso, Gerardo Bevilacqua, Francesco Grieco, Franco Metta e Francesco Disanto accetteranno la sfida?
 

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x