Era in prova ai servizi sociali, ma frequentava pregiudicati: ora è in carcere

Gli incessanti controlli posti in essere dagli uomini del Commissariato di Polizia di Cerignola hanno permesso di accertare che un noto pregiudicato del posto, sottoposto alla misura alternativa al carcere dell’affidamento in prova ai servizi sociali, invece di seguire il programma terapeutico presso una Cooperativa di Cerignola, continuava a frequentare individui con pregiudizi di polizia, risultando inadempiente alle prescrizioni impostegli e dallo stesso accettate.

 
Dopo la segnalazione, alle competenti autorità , di quanto stava accadendo, gli agenti del Commissariato di Polizia di Cerignola, sono riusciti ad ottenere la revoca della misura alternativa, con l’emissione di ordinanza da eseguirsi in carcere, in considerazione anche del profilo criminale dello stesso.
L’ordine di carcerazione, nei confronti di RUBBIO Antonio, pregiudicato cerignolano di anni venticinque,  è stato puntualmente eseguito dagli stessi poliziotti, che lo hanno accompagnato presso la Casa Circondariale di Foggia a disposizione dell’autorità  Giudiziaria competente. Il Rubbio dovrà  scontare la pena residua di circa due anni per rapina aggravata in danno di un istituto bancario.  
 

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x