Il ritorno di Gerardo Bevilacqua: “Mi candido alla Regione”


L’annuncio di pochi minuti fa attraverso il proprio profilo social: Gerardo Bevilacqua sarà della partita nelle prossime elezioni regionali del 2020. Dopo il grande exploit mediatico nel 2015, quando con la lista Voci Nuove cercò di conquistare Palazzo di Città, adesso Bevilacqua punta direttamente a Bari.

All’indomani della sconfitta alle amministrative il folkloristico assicuratore cerignolano diede vita al movimento dei Ribellioni. Da quell’esperienza, circolata con forza attraverso i social network per via del linguaggio e della genuinità degli appelli lanciati, diventati veri e propri tormentoni, due anni fa si è distaccato un pezzo, Gerardo Tarantino, che ha dato vita al movimento politico Il Sovrano – Cerignola Nostra, e che giura di correre nel 2021 per la poltrona di sindaco.



Adesso però i Ribellioni ci provano in Regione: Voce del Popolo la lista, dice Bevilacqua.

“Il grande Gerardo Bevilacqua” sarà il nuovo candidato alla regione. In primavera tutti con me… Insieme vinceremo con il simbolo La voce del popolo”, è l’annuncio comparso sui social network.



Seguici e condividi i nostri contenuti
Facebook
Facebook
Twitter
YouTube

3
Commenta questo articolo

più nuovi più vecchi più votati
SONDAGGISTA

Di sicuro parte con una credibilità superiore a METTA

Cicoria

Si candida cu u preis o senz?

So ghe'

A quale ruolo si candida? Lo sa quanti voti ci vogliono? Lo sa che se dovesse vincere poi gli servirebbe un interprete e traduttore in simultanea per poter partecipare alle assemblee regionali?