lunedì, Luglio 15, 2024
Politica

Consiglio comunale da brividi, il sindaco chiede altri punti “al buio”


Mancano poche ore al consiglio comunale in cui si discuterà della mozione di sfiducia a Sabina Ditommaso, voluta dal Partito Democratico e da tutta la maggioranza. Una seduta che si preannuncia ricca di colpi di scena e con un effetto cascata che potrà mettere in serie difficoltà tutta l’Amministrazione comunale. Nelle scorse ore il sindaco Bonito, che dovrebbe risultare tra gli assenti alla votazione sulla Presidente, ha chiesto alla Ditommaso di aggiungere, in via urgente, ulteriori punti all’ordine del giorno.

La presidente ha pertanto acconsentito alla richiesta introducendo il Documento Unico di Programmazione, le variazioni di bilancio, la ratifica del bilancio, debiti fuori bilancio e il programma comunale per il diritto allo studio, a testimonianza che la situazione si sta facendo rovente.

Infatti la presidente ha aggiunto a margine della convocazione una postilla: “In seguito alla richiesta di convocazione urgente del consiglio comunale inoltrata dal sindaco di Cerignola, Francesco Bonito, e datata al 27 novembre, la Presidenza del Consiglio provvede ad inserire ulteriori punti all’ordine del giorno per il Consiglio Comunale del 30 novembre prossimo. Secondo quanto previsto dall’articolo 44 comma  4 del regolamento, infatti, “per le adunanze convocate d’urgenza, l’avviso deve essere consegnato almeno 24 ore prima di quella stabilita per la riunione”, ma, come recita il comma 7 del medesimo articolo, “i motivi di urgenza delle convocazioni e dei provvedimenti aggiunti all’ordine del giorno possono essere sindacati dal consiglio comunale, il quale può stabilire, a maggioranza dei presenti, che la loro trattazione sia rinviata al giorno successivo o ad altro giorno stabilito dal Consiglio stesso”. Pertanto, pur esprimendo dubbi sull’urgenza di alcuni punti inseriti all’ordine del giorno, la Presidente, per senso di responsabilità istituzionale, e nell’esclusivo interesse dei cittadini e dell’Ente, come da regolamento, provvede all’integrazione dei punti dell’ordine del giorno definiti urgenti, atteso che sugli stessi sarà il Consiglio Comunale ad esprimersi”.

Dunque sarà il consiglio comunale ad esprimersi sui punti che, chiaramente, dovranno essere approvati senza uno studio preventivo, atteso che il sindaco ha disposto l’introduzione dei punti a sole 24ore dal consiglio comunale



8 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Rasentate il ridicolo
7 mesi fa

Maduuuuu è serj u fatt

Ai compagni
7 mesi fa

Nei debiti fuori bilancio rientrano i regali fatti ad amici e parenti per l’acquisto dei terreni del Macello ?

Ricordi il Famila?
7 mesi fa
Reply to  Ai compagni

No, forse rientra quello fatto a quelli del Famila.

Ricordi gli ulivi
7 mesi fa

Che alle passate elezioni stavano con il PD ?

Tutti assenti
7 mesi fa

Il 30 non si presenta nessuno perché stanno stringendo il cappio anche dalla regione
Mo devono vedere come devono parare i colpi

Michele Cirulli futuro Sindaco
7 mesi fa

Attendiamo le prossime elezioni e Michele Cirulli con la sua lista civica gli farà vedere i sorci verdi
Michè inizia a integrare anche noi

Il farmacista
7 mesi fa

Ho letto bene RETT(O)fica di bilancio
A sto giro il Maalox ve lo dovete fare voi mi sa associato con un po’ di Imodium

Dito medio in alto!
7 mesi fa
Reply to  Il farmacista

Ancora Maalox a volontà con l’aggiunta di una peretta!

8
0
Commenta questo articolox