sabato, Luglio 20, 2024
Politica

Una nuova vita per il Palazzo dell’Acquedotto: l’intesa AQP-Comune di Cerignola


Palazzo dell’Acquedotto in comodato d’uso gratuito per 30 anni, prorogabili per altri 30. È questo il contenuto dell’intesa tra AQP e Comune di Cerignola, che presto sarà formalizzato, di cui il sindaco Francesco Bonito ha dato notizia in consiglio comunale in sede di comunicazioni.

“L’altro ieri- ha detto il primo cittadino- ho incontrato a Bari il presidente di AQP e ho con lui concluso un pre-accordo, che presto si trasformerà in un vero e proprio contratto, in base al quale l’ente accetta di concedere in comodato d’uso gratuito trentennale, con facoltà di proroga per altri trent’anni, l’immobile ormai abbandonato in via dei Mille, nei pressi di Palazzo di Città”.

“È una notizia importante per Cerignola, perché potremmo generare bellezza, utilità e ricchezza laddove oggi c’è degrado. Avremo nei fatti 60 anni di comodato gratuito per poter realizzare iniziative architettoniche, culturali, commerciali o ciò che più sarà affine alle necessità della città, dando un impulso notevole alla Città”, ha proseguito Bonito.
Il sindaco auspica che “vi sia il contributo di tutti: cittadini, forze politiche, mondo dell’associazionismo per concepire un utilizzo di quell’immobile quanto più utile alla collettività”.


10 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Lettore
1 anno fa

Ci vedrei bene al piano inferiore una pinacoteca e ai piani superiori un conservatorio dove i maestri musicisti in ogni aula a loro dedicata possano insegnare a suonare

cittadino
1 anno fa

Io lo butterei giù , incaricando uno studio di architettura di riprogettare un edificio di pregio, più piccolo e con del verde intorno. La destinazione d’uso va bene anche quella indicata da Lettore.

EEEEEEHHHH?????
1 anno fa
Reply to  cittadino

Il propietario è AQP , l’abbattimento va deciso da loro e non dal comune. E come se il comune viene da te e decide di abbatterti casa tua……

cittadino
1 anno fa

Chiaro, la mia diciamo, voleva essere una provocazione….Però un comodato d’uso di 30+30 anni equivale quasi ad una proprietà e ovviamente l’AQP non si opporrebbe!

BATMAN
1 anno fa

SECONDO ME PER ALTRI 30ANNI RIMARRA’ IN QUELLE CONDIZIONI…………..

Il ritorno di Demente
1 anno fa
Reply to  BATMAN

Un bel supermercato sarebbe ottimo

palloni
1 anno fa
Reply to  BATMAN

ovvio

Palazzo Carmelo 2 la vendetta
1 anno fa

Un carcere di primo livello sarebbe un’ottima destinazione d’uso.

Anche le pulci fanno la tosse
1 anno fa

Capra le carceri non vengono costruite in centro vicino alle abitazioni!
Ma perché sparate minchiate? Perché???

Chi visse sperando disperato e morto
1 anno fa

Poveri illusi: la politica cerignolana passata e presente a fatto si che un bene di proprietà del comune si sbriciolasse con amara indifferenza , figuriamoci un immobile altrui dato in comodato d’uso al comune di Cerignola. Certo si nota il giuoco di prestigio messo in atto da Bonito e combriccola ma questo non copre affatto l’insoddisfazione e delusione oramai di parecchi.

10
0
Commenta questo articolox