La commissione: “In questa emergenza Cerignola mostra il meglio di sè”


In questa emergenza cerignola mostra il meglio di sè. Così la commissione prefettizia sottolinea la macchina della solidarietà nata per aiutare i cittadini
Marchiodoc – Commissari prefettizi

“Non ci aspettavamo tutta questa generosità da parte dei cerignolani e siamo rimasti positivamente colpiti. È andato tutto oltre ogni rosea aspettativa, abbiamo visto volontari consegnare pacchi fino alle 10 di sera. Per questo ci sentiamo di ringraziare la cittadinanza”. La commissione prefettizia chiamata a gestire Cerignola dopo lo scioglimento dell’ex amministrazione per infiltrazioni mafiose esalta “la gara di solidarietà nata in questa emergenza”.

La rete della solidarietà

“Nei giorni scorsi- dicono i commissari Adriana Sabato, Umberto Postiglione e Michele Albertini– abbiamo chiesto un sostegno alla città tutta per cercare di non lasciare da solo chi chiedeva aiuto. La risposta è stata estremamente generosa ed ha mostrato il volto migliore di Cerignola. Hanno risposto all’appello oltre 60 aziende ma pure Associazioni (Associazione dei Medici Pediatri e degli Avvocati, Rotary club, Confraternita S.S. Sacramento, Unitalsi) e tantissimi privati cittadini, tra i quali anche i calciatori dell’Audace. Grazie a queste donazioni sono state aiutate oltre 1100 famiglie, distribuendo a domicilio oltre 1700 pacchi di generi di prima necessità nonché medicine”.



Una risposta sicuramente esaltante che è stata incanalata nella rete messa in piedi dal Comune in accordo con Caritas, Protezione Civile, parrocchie, Croce Rossa e Associazioni di Volontariato Safe, Vincenziane, Centro d’ascolto don Palladino e Servi inutili.  

Le donazioni

“Grazie a queste liberalità è stato altresì possibile regalare dispositivi di protezione all’Ospedale locale, montare presso lo Sportello del Welfare pannelli protettivi per consentire agli operatori di ricevere in sicurezza i cittadini per la consegna dei buoni spesa, dispositivi per la Polizia Locale e tanto alto ancora. Quindi – continuano i commissari- anche a nome delle Associazioni di volontariato che hanno collaborato a questo progetto, un ringraziamento particolare va a tutti gli imprenditori grandi e piccoli, alle attività commerciali, alle farmacie, alle Associazioni ed ai singoli cittadini che con le loro donazioni hanno permesso di dare una mano a quanti soffrono in questo momento di grande difficoltà”.

Albertini, Postiglione e Sabato esprimono “a tutte le Forze dell’Ordine e alla Polizia Locale che stanno supportando le Associazioni nelle attività svolte giornalmente, nonostante i loro numerosi e onerosi compiti cui si è aggiunta anche la sorveglianza per la sicurezza sanitaria del Paese”.



“Infine, ma non ultimo, un grazie a tutti i dipendenti ed al Centro Operativo Comunale che con abnegazione hanno affrontato l’emergenza, assicurando la propria collaborazione all’Amministrazione locale soprattutto nella gestione della Protezione Civile e dei Servizi Sociali.  Fiduciosi di riuscire a proseguire uniti e solidali il cammino intrapreso, ancora un sincero grazie al Cuore Grande di Cerignola e un immenso Augurio di buona Pasqua a tutti i cittadini”, concludono i commissari.

Nel frattempo sono oltre 2000 le domande pervenute a Palazzo di città per ottenere il bonus spesa. Erogati oltre 300 contributi e altri 200 saranno già distribuiti nelle prossime ore. “In questa emergenza Cerignola mostra il meglio di sè”, commentano la commissione.



0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x