lunedì, Luglio 15, 2024
Cronaca

Fiamme nel distributore automatico: “Realtà invivibile”


Preso di mira e dato alle fiamme nel pieno pomeriggio di oggi venerdì 5 il distributore automatico nei pressi di Piazza Matteotti.

Fiamme nel take away nel silenzio di un pomeriggio lavorativo, lo sfogo di Enzo Cibelli, il proprietario, su facebook: “Mentre tutto procedeva per il meglio, una coltellata alla schiena, il telefono che squilla: fiamme all’attività nei pressi del Mercadante; pieno pomeriggio, durante le ore lavorative con le banche nei pressi ancora aperti”, il proprietario si sfoga contro la mancanza di effettivi controlli sulla sicurezza urbana.

“Dedico anima e corpo tutti i giorni, festività comprese per fornire un servizio alla città. Chiaramente non me la prendo con la Cerignola per bene e i tanti cerignolani che onestamente e con sacrificio come me ogni mattina vanno a lavoro, ma con l’altra faccia della Cerignola che tutti conosciamo, sono veramente arrabbiato nel vivere una realtà invivibile che sta facendo andare via tanti bravi ragazzi mio figlio compreso che non riescono a realizzarsi in una città letteralmente allo sbando. Scusate il mio sfogo di cittadino, commerciante e padre”, conclude.

Giuseppe Bellapianta





9 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Enzo Dalessandro
9 giorni fa

Amara e reale constatazione !
Abbiamo tutti il dovere di reagire a simili gesti a tutela della gente che lavora con sacrificio ed onestà. Per quello che può servire, sono solidale con te.

I ciaridd malvagi
9 giorni fa

Purtroppo l’altra faccia di Cerignola ,quella brutta,è la maggioranza. Ed è anche colpa della Cerignola per bene ,troppo abituata a girare la testa.
Questa è una trincea. E se non facciamo niente rimane sempre cosi nel caos. Le istituzioni e le forze dell’ordine non bastano,non possono tenere a bada 37 mila ciaridd,è impossibile.

Osserv@tore
9 giorni fa

Hai ragione ma con le leggi attuali ce li ritroviamo in strada il giorno dopo.
Il carcere non rieduca per niente sta gente,che appena esce di galera festeggia a mezzanotte con i botti non autorizzati alla faccia della gente per bene di questa città, e ritorna a delinquere peggio di prima.

A crignol ci volevano gli estremisti di destra!!
9 giorni fa

L’esercito con i manganelli almeno per una decina d’anni ,capr capr!! Prima i genitori che sono più bastardi dei figli, e poi a figli a bott d manganid!! Partendo dai i più cornuti 16- 17anni, e arrivando ai chiu gruss dai 19 ai 30 ai delinquenti soprattutto ‘c voln i mazztt, e pò vet’

Quelli che ben pensano
7 giorni fa

Non solo agli individui che hai nominato… ci sono anche altri caproni/e che fanno danni ancora maggiori.

avast
7 giorni fa

Concordo in pieno e con noi credo moltissimi altri ma sappiamo bene che non è praticabile come cosa, almeno alla luce del sole…
Fintanto che ci saranno i sinistri poi mai nessuno dovrà essere punito ma compreso e capito, dietro ci sarà sempre un dramma familiare che ha sconvolto la vita di queste giovani anime incomprese…CIAKITEMMURT E KITESTRAMURT A VOUE E TUTT I COMUNIST BASTARD!!!!!!!

Zio cantante
7 giorni fa

Andate via da quel cesso di paese, presente zero, futuro zero. Forse 100 anni fa personaggi illustri portano Cerignola in alto, ma nel 2024 ragazzi e ragazze non esitate a cambiare città. Cerignola ormai ste gars.

Quelli che ben pensano
6 giorni fa
Reply to  Zio cantante

Ma che cazz dèèè… accumminz a sgomberè tù . Pover a te. Tra poco accummenz la stagion di i prommodol e a seguire accatt’t la conch e min’t sott ai tendun accoddgl l’uuvv!!
Hai un futuro assicurato … pagano bene a giornata e la manodopera è molto richiesta anche poco specializzata come te.

Pippo
7 giorni fa

Chi può fugga via da questo paese

9
0
Commenta questo articolox