lunedì, Luglio 15, 2024
Cultura

Per Gerardo arriva una maturità che sa di inclusione e speranza


Gerardo è un giovane studente affetto da sindrome di Down e dello spetto autistico, che ha dimostrato come l’inclusione e l’alleanza tra scuola e famiglia possano portare a risultati eccezionali, concludendo il suo percorso scolastico presso il Liceo Scientifico Sportivo “A. Einstein” di Cerignola.

Il giovane concittadino, affiancato da educatori dedicati come Nadia Dangelo e Rosa Cascella, ha superato ogni ostacolo, diventando un modello di perseveranza e forza di volontà. Le parole toccanti della madre di Gerardo, Alba, testimoniano il lungo percorso di amore e dedizione che ha portato a questo successo.

Si conclude così il percorso scolastico di Gerardo, che insieme alla 5F dell’Einstein ha mostrato il significato della parola inclusione.



3 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Nickname
16 giorni fa

Congratulazioni Gerardo.

xyz
16 giorni fa

Spesso sento ragazzini/e ed anche adulti pronunciare quella maledetta parola..” mon……..” mi viene voglia di prenderli a pugni nei denti e calci nello stomaco!!
Ma come può essere possibile che ci sono bestie che ancora pronunciano tali parole?
Sono convinto che chi pronuncia questa parola abbia un serissimo handicap celebrale che difficilmente potra’ essere curato.

Socrate
15 giorni fa
Reply to  xyz

Trattasi di ignoranza,il male dei mali per il quale non ci sarà mai nessuna cura.Se un giorno l’ignorante di turno dovesse svegliarsi down,paraplegico o comunque speciale, impazzirebbe a vita

3
0
Commenta questo articolox