sabato, Luglio 13, 2024
Cronaca

Sfreccia a folle velocità e i carabinieri lo fermano: auto rubata a Fano, nei guai 30enne cerignolano

marchiodoc_inseguimento-carabinieri

Passa col semaforo rosso a San Ferdinando, i carabinieri lo inseguono e scoprono che quell’automobile non era sua, ma era risultava essere rubata a Fano. È finita con un arresto la scorribanda di un 30enne cerignolano tratto agli arresti domiciliari. Nel corso dell’attività perlustrativa, infatti, i militari dell’arma avevano notato nella cittadina una vettura che si muoveva ad alta velocità, nella quale viaggiava il malvivente. Dopo essersi lanciati al suo inseguimento e averlo identificato, le forze dell’ordine hanno scoperto che si trattava di un veicolo derubato qualche giorno prima nelle Marche.  

L’uomo è stato quindi sottoposto agli arresti domiciliari su disposizione del sostituto procuratore di Foggia. Il procedimento si trova nella fase delle indagini preliminari e che, all’arresto, seguirà l’interrogatorio di garanzia e il confronto con la difesa dell’indagato, la cui eventuale colpevolezza, in ordine ai reati contestati, dovrà essere accertata in sede di processo nel contraddittorio tra le parti


1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
dagli archivi”
9 mesi fa

Notizia vecchia di almeno 10 giorni fa

1
0
Commenta questo articolox