Metta-Speranza: è scontro sull’assessorato a 5 stelle

Metta-Speranza: è scontro sull'assessorato a 5 stelle

Da una parte l’ex primo cittadino, dall’altra l’attuale assessore alle pari opportunità della giunta Bonito. Oggetto del contendere i rumors che vogliono in bilico il posto nell’esecutivo dell’attivista del M5S.

Metta aveva ironizzato su Olga Speranza e sua sua attività: “l rappresentanti di Cerignola del Movimento 5 Stelle, dopo l’esito delle politiche, si sono montati la testa. Non si sa chi siano questi rappresentanti ma hanno dichiarato di non sentirsi rappresentanti in giunta dall’assessore Olga Speranza. Non sappiamo chi sia l’assessore in oggetto ma amici fidati mi hanno garantito che esista”.

Non tarda ad arrivare la replica dell’assessore: “Non mi aspetto nulla di diverso da un ex sindaco sciolto per mafia e dai suoi ormai pochi accoliti: l’eleganza e il rispetto del prossimo non sono mai stati il suo forte e la città glielo ha ricordato sonoramente il 18 ottobre 2021, ma evidentemente l’ex sindaco non vuole accettare di aver perso il ballottaggio”.

Olga Speranza prosegue: “Il Movimento Cinque Stelle, che mi onoro di rappresentare, ha portato un contributo politico importante, al pari delle altre forze di maggioranza, all’elezione del nostro sindaco. Ridurre il tutto ad una questione numerica tradisce l’aspetto più importante che è quello di una visione politica ben salda.
Proprio come in Regione Puglia, il centrosinistra ed il M5S a Cerignola hanno fortemente voluto percorrere un pezzo di strada insieme, convinti che all’ondata frenetica di una destra becera, tra l’altro incarnata al meglio da un ex sindaco sciolto per mafia, dovesse opporsi un modello vincente allargando il campo progressista”.

“Questa strada, che trova ancora oggi l’approvazione dei cittadini che hanno liberamente votato con oltre il 50% dei voti l’asse PD-M5S nella nostra città, è un passaggio politico che ci dice che quell’intuizione del 2021 non era affatto sbagliata. È questo – aggiunge Speranza- che ha portato alla mia nomina di assessore, voluta dal movimento 5 stelle.
Mi rendo conto che la visione politica non può far presa su chi, come l’ex sindaco sciolto per mafia, non può avere una visione del futuro poiché dichiarato incandidabile ed è stato costretto, invano, a giocarsi il tutto per tutto e ora frigna perché è rimasto al palo ed è costretto a trascorrere su Facebook il suo tempo libero”.


0 0 votes
Article Rating

14 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Wlagentile
2 mesi fa

Olga Olga non devi parlare per forza. Il sindaco non ti sostituirà tranquilla. Tu però continua a stare in silenzio

alza la mascherina ca ste megghj'
2 mesi fa

ma chi e’??

Franghin
2 mesi fa

Dal modo di insultare si capisce tutto.in particolare l’orientamento politico

Pensa a Divittorio e rifletti
2 mesi fa
Reply to  Franghin

Il commento precedente è stupido. Si valutano le persone dal rendimento dato al paese e non da altro. Però… Devi sapere che ci sono cafoni e cretini nel genere umano a prescindere dall’appartenenza politica. Se poi ritieni che siano solo da una sola parte politica, come si evidenzia nel tuo commento, allora ti dico che è questa la supponente superiorità che ha messo alla corda una certa parte politica. Qualcuno crede, senza alcun riscontro reale, ma solo basandosi sull’autoreferenzialita’, di essere migliore di altri e questa supponenza basata sull’arroganza da tempo sta presentando il conto politico. Vivere al di sopra…ha… Leggi il resto »

Pensa a Divittorio e rifletti
2 mesi fa

Quando scrivo il commento precedente mi riferisco ovviamente al commento di tale ” alza la mascherina…”

cretino
2 mesi fa

ma va fangul

Eh....
2 mesi fa

Le migliori menti pensanti a sinistra hanno condannato apertamente questa sinistra del “potere per il potere” ed hanno espresso giudizi positivi per l’iniziale conduzione delle fasi preliminari nella formazione del nuovo governo responsabile e collaborativo, vista la situazione difficilissima in cui versiamo. Alcuni avrebbero preferito un governo di rottura con l’Europa, un governo oppositivo e disfattista. Purtroppo per loro la Meloni che ha sale in zucca da vendere, ben conscia della situazione procede per il bene del paese. Mannaggia mannaggia, ancora una volta non hanno capito un caxxo e non ne beccano una che sia una!!! Al momento opportuno verranno… Leggi il resto »

La pacchia è finita!
2 mesi fa
Reply to  Eh....

Adesso in Europa ci andrà la Meloni a battere i pugni, saprà farsi valere e a dire che la “PACCHIA È FINITA”! Troverà Orban suo fraterno amico,pronto a dargli una mano.

Eh....
2 mesi fa

Sempre meglio del tuo ex segretario che andava in Europa a lavare le scale.
Avete perso come mai nella storia ma non rinunciate ad essere arroganti.
Rosy Bindi di la conosci?
Ha detto ( dichiarazione su L’Espresso/Repubblica e tg com) che il PD va sciolto e che il congresso è puro accanimento terapeutico.
Dimmi qualcosa sulla Bindi dai…

Sono GIOGGIA & la PACCHIA È FINITA!!!
2 mesi fa
Reply to  Eh....

La Meloni quando andrà a Bruxelles dovrà portarsi un mazzo di carte. Potrà farsi una partita a scopa con Orban suo amico fraterno perché non la caghera’ nessuno.

Eh....
2 mesi fa

Invece Letta veniva ascoltato?
Ma ti leggi quando scrivi o da bravo soldatino scrivi a memoria quello che ti è stato detto ?
Avete perso a schiaffi in faccia ed ancora parli!!
Lascia lavorare le persone, i bambini alla villa a giocare su…

Eh....
2 mesi fa

Sempre meglio che lo scacciafiga del tuo ex segretario…ops..l’ultimo intendo, non gli ultimi 10 in 13 anni.
12%….a buon intenditor…

19 OTTOBRE!
2 mesi fa

-15

Hihihihihihi
2 mesi fa
Reply to  19 OTTOBRE!

12%…

14
0
Commenta questo articolox