Bonito: “Una sconfitta per Cerignola, dispiacere per Cicolella e per Piemontese”

Bonito: "Una sconfitta per Cerignola, dispiacere per Cicolella e per Piemontese"


“La spinta a destra della politica nazionale decisa dagli elettori ha determinato la mancata elezione parlamentare di Raffaele Piemontese e di Teresa Cicolella, meritevoli candidati territoriali in rappresentanza del centrosinistra. È per Cerignola una sconfitta, attesa la vicinanza al nostro territorio della cerignolana Cicolella e di Raffaele, espressione della politica regionale che più di ogni altro si è utilmente adoperato per la nostra città. Per questa mancata elezione esprimo profondo dispiacere. L’occasione elettorale impone peraltro qualche rapida riflessione”.

Così il sindaco di Cerignola, Francesco Bonito, commenta il dato delle elezioni politiche del 25 settembre.

“In primo luogo, ad onta dei peana innalzati dalla mediocre rappresentanza della parte mettiana del centrodestra locale (non si cava sangue dalla rapa), il centrosinistra che ha vinto le elezioni comunali sconfiggendo sonoramente, inesorabilmente e definitivamente l’ex sindaco incandidabile, impresentabile e artefice dello scioglimento del consiglio comunale per infiltrazioni mafiose, è, nonostante la tendenza nazionale, maggioranza della città. Basti infatti pensare a quanto e come l’elettorato ha premiato i partiti che sostengono la mia amministrazione: PD, civici e M5S superano il 50%”, commenta Bonito.

“In secondo luogo è stato ulteriormente confermato che agisce a Cerignola una sinistra politica vittima di palese frustrazione, che continua a sputare nel piatto dove ha in precedenza gozzovigliato. Una sinistra che non ha votato a sinistra e si è adoperata contro la splendida concittadina Teresa Cicolella. Parlano foto, messaggi e indicazioni indegne date per non far crescere questa città”, accusa il primo cittadino.

Il sindaco Bonito conclude: “Esprimo a Teresa e Raffaele, per il quale proporrò la cittadinanza onoraria, il mio sincero e affettuoso ringraziamento per l’impegno profuso in una lotta politica impari, contro avversari di destra e di sinistra (sedicenti), beneaugurando per il prosieguo del loro preziosissimo impegno per la Regione Puglia e per il Comune di Cerignola”.    


5 1 vote
Article Rating

10 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
apolitico, apartitico
2 mesi fa

Mi dispiace tant0 per Teresa, ma mi dispiace tantissimo per Cerignola. Avevamo la possibilità di essere rappresentati alla Regione da Teresa, una donna di Cerignola, una persona onesta. Sono certo che avrebbe fatto tanto per il nostro paese. Potevamo essere rappresentati da Piemontese a Roma. Nulla di fatto. <Peccato

W la libertà
2 mesi fa

La cittadinanza onoraria?
E perché?
Hanno perso le elezioni PUNTO E STOP!!!
Quanda chiacchier!!
Quindi i trombati alle elezioni hanno diritto alla cittadinanza onoraria? Ovviamente se sono del PD.
Il gazzettino del PD si sposta al
baraonda, è ora dello spritz.
W la Destra italiana, viva la libertà di autodeterminazione dei popoli.

Antifascista
2 mesi fa
Reply to  W la libertà

I topi vivono nelle fogne. Ogni tanto vengono fuori per procurarsi del cibo. I fascisti come te sono rispuntati dopo 77 anni. Presto saranno rispediti nelle fogne da cui sono usciti

Buone vacanze
2 mesi fa
Reply to  Antifascista

Le prostitute invece battono sempre la stessa strada nella speranza che ancora una volta qualcuno se le carichi e le paghi per avere il servizio completo.
Finalmente ora sono tornate a casa.

uno qualunque
2 mesi fa
Reply to  Antifascista

Speriamo sia fascismo vero. E non il green pass e il vaccino obbligatorio se no niente lavoro. Siete mediocri, non rispettate il volere del popolo e parlate di fascismo a vanvera. Rosicate merde.

GIORGIA RISPONDI!!
2 mesi fa
Reply to  W la libertà

Nooo i trombati li vogliono fare senatori a vita. Bossi e li che bussa e Salvini che lo propone. GIORGIA che dice?

Buone vacanze
2 mesi fa

Giorgia dice che ora devi rosicare e sparare caxxate, cosa che ti riesce bene visto che la poltrona ti è stata tolta da sotto dagli italiani.
Ciaooooo compagnoooooo

Sinistra rossa
2 mesi fa

Piemontese non è stato eletto per colpa vostra e della vostra pessima politica. Del resto lo stato del paese è sotto gli occhi di tutti. Cerignola non ti vuole perché non ci rappresenti così come i tuoi tre quattro galoppìni.

Boggiorno Gerignola
2 mesi fa
Reply to  Sinistra rossa

Meglio quelli mandati a casa per infiltrazioni mafiose? A crepe’ in gurp. A vogn a fe boggiono Gerignola!

Cittadino
2 mesi fa

Anziché inveire, fatevi un esame di coscienza. Il voto dei cerignolani rispecchia quanto state dando e facendo per la Vs comunità, alla quale avete venduto tante chiacchiere e nei fatti siamo a zero.
Siete incapaci, non avete mordente e non fate rispettare la Vs comunità.

10
0
Commenta questo articolox