Roghi estivi, arriva l’ordinanza per la pulizia: multe fino a 480 euro

Roghi estivi, arriva l'ordinanza per la pulizia: multe fino a 480 euro
marchiodoc_scarafone-incendio-2

“La mancata manutenzione del verde privato, l’incuria e l’abbandono possono diventare vere e proprie micce per incendi che regolarmente, ormai a cadenza precisa in questo periodo dell’anno, caratterizzano il nostro territorio: ho firmato un’ordinanza con la quale si intima ai proprietari di provvedere allo sfalcio dell’erba e alla regolazione delle siepi per ridurre  al massimo i rischi per salute pubblica”. Con ordinanza n°19, il sindaco di Cerignola, Francesco Bonito, interviene sui proprietari di suolo in aree urbane ed extraurbane affinché siano promotori di iniziative di pulizia e di manutenzione dei terreni a rischio roghi.

Quello degli incendi, soprattutto in estate, è un problema che interessa in maniera importante tutto il territorio di Capitanata e quindi anche Cerignola, che fa registrare l’agro più grande dell’intero Mezzogiorno.

“L’aumento delle temperature estive – commenta il primo cittadino – rappresenta uno dei fattori di rischio e aumenta il pericolo di incendio di arbusti e sterpaglie. La presenza di terreni, recintati e non, all’interno e all’esterno del tessuto urbano e ricoperti da una folta vegetazione spontanea non solo crea problemi per la viabilità ma spesso è viatico di roghi incontrollati. Abbiamo predisposto servizi di controllo del territorio ad hoc con la nostra Polizia Locale”.

“È necessario che i privati cittadini si attrezzino per garantire pulizia, con particolare attenzione ai terreni posti nei pressi delle abitazioni. I proprietari di appezzamenti di terra – conclude il sindaco Bonito- dovranno effettuare sfalcio dell’erba, regolazione delle siepi, taglio delle piante, di rami, di fieno, di sterpaglie e delle vegetazione incolta e inoltre dovranno attenersi alla manutenzione, pulizia e spurgo, con eventuali opere di risagomatura, dei fossi e dei canali di scolo e delle cunette”. In caso di inosservanza dell’ordinanza, ai trasgressori saranno comminate sanzioni da 60 a 480 euro.


0 0 votes
Article Rating
5 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Pierluigi
2 mesi fa

Buongiorno accanto al cimitero il proprietario e il comune perché non viene a pulire visto che anno solo tolto un po’ di erba accanto alla recinzione

Pinuccio
2 mesi fa

Nella via che porta da Via Tiro a Segno e via Pia e Rosario, fra il bowling e la strada vera e propria, la situazione oltre ad essere pericolosa perché a rischio incendi quando cresce la vegetazione, é anche scandalosa perché a momenti i cespugli impediscono di sedersi anche alle panchine Oltre a diventare ricettacolo ideale ( da parte di molte concittadine e concittadini incivili) di bottiglie, lattine, carte e cartoni di pizza e buste…per non parlare dei vari insetti e vari animali e animaletti che si annidano. Sicuro della buona fede dell’ Amministratore comunale e sicuro del fatto che… Leggi il resto »

Tenaglia Kid
2 mesi fa

Caro Comune provvedi a sfalciare erba e contorni nelle aree di tua proprietà e ce ne sono tante.
Una di queste è un poco più avanti di fronte dell’ex commissariato
L’altra di fronte alle case popolari S.Samuele a ridosso SS16 , di fronte palazzine Binetti vicino al ponte ecc…
E così via dicendo.
Al parco 2 giugno poi cancellate quel nome, non lo merita.
C’è una vasca vuota profonda circa meno 2 metri dal piano stradale pericolosa e ricettacolo di rifiuti e di gente che va ad orinare a tutte le ore.
Vergognatevi.
Girate la città e osservatela per favore.

:-(
2 mesi fa
Reply to  Tenaglia Kid

Devo farti i complimenti, finalmente una voce che dice il vero.
Siamo al paradosso; si intima di sanzionare i privati ed i beni comunali straripano di erbacce ovunque.
Tommaso Sgarro che caxxo hai combinato.!!!!

Ma che dii !!
2 mesi fa
Reply to  :-(

Perché preferivi Buongiorno Cerignola?

5
0
Commenta questo articolox