Da “Via San Marco” a “Viale Pia Patruno e Rosario Mancino”: sabato la cerimonia

Da "Via San Marco" a "Viale Pia Patruno e Rosario Mancino": sabato la cerimonia


Sabato 14 maggio, a partire dalle ore 10:30, l’Amministrazione Comunale, insieme alle associazioni OltreBabele e alla Podistica Santo Stefano intitoleranno una via alla memoria di Pia Patruno e Rosario Mancino, i due ragazzi cerignolani morti nel luglio del 2021 nel mare di Otranto. Da sabato 14 maggio il percorso comunemente detto “San Marco” si chiamerà “Viale Pia Patruno e Rosario Mancino”. 

“L’associazione OltreBabele, alla quale Pia era iscritta, e l’associazione Podistica Santo Stefano, a cui Rosario aveva aderito, hanno voluto dedicare anche un monumento in ricordo dei due ragazzi. Un monumento- spiega l’assessore alla cultura e allo sport Rossella Bruno-  realizzato con il contributo volontario dall’artista e consigliere comunale Maria Rosaria Devito, che ha inteso così rendere omaggio alla memoria di Pia e Rosario”.   

 “E’ il minimo che si possa fare per ricordare la memoria di due ragazzi d’oro, figli della nostra terra. Abbiamo scelto- dice il sindaco di Cerignola, Francesco Bonito- di dedicare loro il percorso podistico San Marco, allocato nella cittadella delle scuole, per sottolineare al contempo l’impegno nello sport e nella cultura che Pia e Rosario hanno esercitato nel corso della loro vita. Un anno fa perdevano la vita due persone eccezionali, oggi intendiamo ripartire dal loro esempio”.

Alla cerimonia saranno presenti anche le famiglie dei due giovani cerignolani e una rappresentanza di studenti. L’evento celebrativo avrà inizio alle ore 10:30 dinanzi al piazzale della scuola media Padre Pio, con una simbolica corsa verso l’istituto Augusto Righi. Alle 11:00 vi sarà poi l’intitolazione del viale e il ricordo da parte delle associazioni e dell’Amministrazione Comunale.


0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Commenta questo articolox