Midollo osseo, in arrivo al Tatarella il Polo di Reclutamento di donatori

Midollo osseo, in arrivo al Tatarella il Polo di Reclutamento di donatori


Anche Cerignola avrà il proprio Polo di Reclutamento di donatori di midollo osseo. Lo scorso 16 marzo, infatti, la presidente di ADMO Puglia, Maria Stea, ha incontrato il dottor Umberto Angelotti, responsabile facente funzione del Polo di Cerignola, e le dottoresse Samara Fabiola Caiozzi e Mariagrazia Turturo, per mettere a punto gli aspetti operativi del Polo.

Il Polo entrerà in funzione presso il Servizio di Immunoematologia e Trasfusionale dell’ospedale “Tatarella”, dove verranno eseguiti i prelievi per la tipizzazione del midollo osseo. Verrà così colmata una grossa lacuna, in quanto il Polo era già previsto dal 2015 nell’ambito della Rete Regionale Donatori di midollo osseo, ma non è mai stato realizzato.

«Da anni volevamo dare piena attuazione al funzionamento di del Polo di Reclutamento di Cerignola e, finalmente, siamo arrivati al compimento di questo percorso – ha dichiarato la presidente Stea – Sono molto felice anche perché ho ritrovato un clima di grande entusiasmo e grande voglia di partecipare e contribuire in pieno spirito ADMO».

L’ADMO Puglia è stata fondata nel 1992 ed ha avuto la sua prima sede regionale a Foggia. Nel 1995, la sede si trasferisce a Bari. I primi centri di tipizzazione nascono presso il Policlinico di Bari presso la “Casa Sollievo della Sofferenza” di San Giovanni Rotondo. Nel 2000, nasce presso gli Ospedali Riuniti di Foggia il quarto centro di tipizzazione in regione. Nel 2015, una delibera della Giunta Regionale istituisce la Rete Regionale Donatori di midollo osseo. Secondo il Report 2021 di ADMO, a tutto dicembre dello scorso anno le prime donazioni di midollo in Puglia sono state 98 (sesta regione in Italia, prima nel mezzogiorno) con un indice di reclutamento di 30 donatori ogni 10,000 residenti potenzialmente eleggibili e di età compresa tra i 18 ed i 35 anni (quinta regione in Italia, prima nel Mezzogiorno). Numeri importanti che rendono onore alla nostra Regione e che, con la prossima apertura del Polo di Reclutamento presso il Presidio Ospedaliero del centro ofantino, si spera che aumentino ulteriormente.

Giovanni Soldano


0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
0
Commenta questo articolox
()
x