Bonito: “Solidarietà al vescovo Renna, le Istituzioni vanno rispettate”


“Purtroppo ho dovuto ascoltare le volgari parole dell’avvocato Franco Metta all’indirizzo di Sua Eccellenza mons. Luigi Renna, al quale va la mia solidarietà personale e quella di tutta la città di Cerignola. Coinvolgere il vescovo della Diocesi in una diatriba politica di bassa leva è un atto grave, inutilmente aggressivo e offensivo nei confronti di una comunità che ormai ha già scelto di voltare pagina rispetto a metodi e a maniere triviali e barbare”.

Il sindaco di Cerignola, Francesco Bonito, esprime vicinanza al vescovo Renna, duramente attaccato nel corso dell’ultimo comizio del futuro consigliere comunale di opposizione Franco Metta.

“Sono stato scelto dai cerignolani perché la città si porti alle spalle un modo di fare che ha affossato la credibilità e l’autorevolezza dell’Istituzione municipale. Non permetteremo ancora che cittadini, professionisti, lavoratori, donne e uomini vengano offesi sulla base di improbabili ripicche personali. Franco Metta dovrà per sempre ricordare che ha perso le elezioni semplicemente perché i cittadini lo hanno bocciato alle urne”, osserva Bonito.

“Chiedo alla città uno scatto di orgoglio e di guardare al futuro con serenità e sobrietà. Archiviamo la stagione degli attacchi sguaiati e disperati: c’è tanto lavoro da fare e la parte sana di Cerignola- comprese associazioni e Chiesa- dovrà fare quadrato per lo sviluppo del nostro territorio. Chi mina la serenità della comunità, con gli ultimi rigurgiti di una parentesi ormai definitivamente conclusa, non fa gli interessi di Cerignola. Le Istituzioni e le persone vanno rispettate, sempre”, conclude il sindaco Bonito.



0 0 votes
Article Rating

6 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Pcche’?
1 anno fa

Solidarietà per cosa?
Capisco tutto, la politica, demonizzare l’avversario ma solidarietà perché?
Quando il vescovo era vicino a Metta allora ?
Io direi…testa sotto e lavorare!
La polemica e la politica deve finire per chi amministra, la fa chi ha perso le elezioni.
Chi le vince deve pensare a lavorare.

Frank
1 anno fa

d’Ercole trovati un lavoro, perché il politico non lo puoi più fare, sei stato bocciato e poi vedi che vicino a caiaffa c’è massello, seno sbaglio sta cercando qualcuno che sia capace di mettere i tappi con il kulo, tu mi sembri quello giusto

CARMINE DALESSANDRO
1 anno fa

dobbiamo sforzarci di resistere alle provocazioni e agli insulti e cominciare ad ignorarlo come merita

Il ribellione
1 anno fa

Metta dice : 10 mila volte grazie !
Cerignola risponde:11mila e 700 prego

Mod.730
1 anno fa

Ora il neo consigliere, è già sindaco decaduto, preannuncia di parlare sui social delle indennità del Sindaco Bonito. Qualcuno gli urli che la campagna elettorale è finita, così come il mettismo. Crede forse di intaccare la ferrea credibilità ed il consenso di Bonito, insultando, denigrandolo o diffamandolo? Il nuovo Sindaco sarà giudicato dal popolo a fine mandato. L’ex cicognino si vergogni e taccia. È su questi presupposti che vorrebbe promuovere una classe dirigente alternativa ai partiti? I cittadini hanno già scelto per un ritorno alla normalità del confronto politico, che metta al centro i temi e le soluzioni alle necessità… Leggi il resto »

Pcche’?
1 anno fa
Reply to  Mod.730

Normalità e confronto politico dici?
Si stanno scannando per i posti di potere e tu parli di normalità?
Nessun dubbio sulla
Levatura del nuovo Sindaco ed è proprio questo che preoccupa di più.
Si sta accorgendo da subito chi sono i suoi interlocutori del “partito” e credo sarà dura per lui.
Spero ponga un freno alla smodata ambizione e sete di potere di certi personaggi.
Forza Sindaco, a calci nel culo a sti politicanti di m…..

6
0
Commenta questo articolox