Marro (FDI): “Il 3 e 4 ottobre si decide se i rifiuti andranno in mano al pubblico o al privato”

La gestione dei rifiuti è un punto molto delicato per le amministrazioni comunali. È proprio con l’immondizia, infatti, che la malavita intende fare business, come spiegato da magistrati e alti funzionari dello Stato. È per questo motivo che nel nostro programma abbiamo indicato come via imprescindibile quella di rendere nuovamente pubblica la gestione dei rifiuti. Non che tutti i privati siano legati ad ambienti poco raccomandabili, per carità, ma il rischio è troppo grande per un Comune già esposto al controllo diretto dello Stato. Tutti i candidati dovrebbero rilanciare la possibilità di creare una nuova Sia. Dispiace notare che nei programmi elettorali di qualche candidato, Metta in primis, non si escluda la possibilità che gli impianti vadano in mano ai privati. Dal voto del 3 e 4 ottobre dipenderanno le sorti della città dei prossimi 20 anni. Si deciderà, quindi, anche se i rifiuti andranno in mano ai privati o al pubblico.

Arcangelo Marro
Fratelli d’Italia
Candidato al consiglio comunale con Antonio Giannatempo

0 0 votes
Article Rating
1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
I have a dream
22 giorni fa

Mi fa piacere scoprire che i candidati siano informati con certezza su quali siano le co dizioni contrattuali che abbiamo con Tekra e le penali salatissime in caso di recesso anticipato. Anch’io vorrei che tutti i candidati si daci che dicono di volere TUTTI il bene della città si sedessero a funzionare tavolo e decidessero a prescindere dal vincitore, di formare una larga intesa dove ognuno faccia del proprio meglio per il bene della.nostra città, così da dimostrare che in 5 anni si può, con la.buona politica risollevare le sorti di un paesone disastrato sotto molteplici profili. Sarebbero ricordati a.livello… Leggi il resto »

error: Marchiodoc.it ®
1
0
Commenta questo articolox
()
x