Marro (FDI): “Sensi unici schizofrenici e ZTL pasticciata: a cosa è servito?”

banner-marro-4


ensiamo che il comandante Delvino non sia stato all’altezza del compito affidatogli. Questo prescinde dalle sue note vicende legali, di cui si occuperanno e si sono occupati i tribunali, ma la valutazione è basata sui provvedimenti presi fino ad oggi. Due, in particolare, meritano una più ampia riflessione: la ZTL e i sensi di marcia.
La Zona Traffico Limitato, presumibilmente ideata per multare i cittadini nei primi mesi dall’entrata in vigore sfruttando la confusione degli inizi, perde la sua efficacia se tarata su orari improbabili come quelli scelti: a quel punto, e solo a quel punto, meglio non avercela. E poi i sensi di marcia totalmente schizofrenici, con strade che s’interrompono e metà corsa e la sensazione di finire in una labirinto creato da chi, sulla città, non ha mai avuto specifiche competenze. I varchi della ZTL, poi, rappresentano una bruttura inutile, con paletti affilati come si trattasse di un recinto, a testimonianza che la viabilità ed il decoro sono sempre state secondarie nelle operazioni messe a punto dall’ex amministrazione. Serviva farle, punto, non importava come. Le cose si possono e si devono fare, ma bene.

Arcangelo Marro
Fratelli d’Italia
Candidato al consiglio comunale con Antonio Giannatempo


5 1 vote
Article Rating
1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Abituati a tutto
8 giorni fa

I sensi di marcia a Cerignola sono un qualcosa di terrificante e resto allibito dal fatto che ne parli solo Marro su 500 candidati

error: Marchiodoc.it ®
1
0
Commenta questo articolox
()
x