Marro (FDI): “Nostra lista senza padrini e madrine, in campo classe dirigente autonoma”

banner-marro-4


C’è una classe dirigente nuova e autonoma che si affaccia alla politica locale ed è rappresentata da Fratelli d’Italia. Non inseguiamo il nuovismo a tutti i costi, ma il lavoro di opposizione di questi anni, al di fuori del consiglio comunale, ha rinforzato un gruppo che con costanza si è impegnato e si è formato. Non si tratta di una formula di facciata ma di un percorso che è durato 5 anni ed è per questo che il nostro gruppo, solido e dinamico, intende prendere le redini della città di Cerignola.

Troppo spesso in politica assistiamo ad una vera e propria cooptazione di giovani catapultati nell’agone politico per volere dei padrini e delle madrine. Fratelli d’Italia non ha padrini e madrine ma, come si può leggere scorrendo i nomi in lista, è rappresentata da donne e uomini che hanno una loro precisa autonomia nel mondo del lavoro, dell’associazionismo, della scuola, dello sport.

La scelta di dare spazio ad una lista giovane e pulita, che mira ad un rinnovamento radicale della classe dirigente, è in linea con l’attività di opposizione svolta negli ultimi cinque anni ad una amministrazione, quella di Franco Metta, che si è proposta come cambiamento ma che ha generato nei fatti il fallimento di una nuova classe dirigente. Sarà una sfida complessa ma stimolante e da parte nostra condurremo questa campagna elettorale con determinazione, esattamente come abbiamo duramente esercitato il nostro diritto di opposizione all’amministrazione Metta. In questo mese l’elettorato non dovrà fare solamente una scelta di legalità, ma anche e soprattutto una scelta “generazionale” che vada oltre le apparenze di liste “nuove” i cui fili sono però mossi da vecchie volpi della politica.

Arcangelo Marro
Fratelli d’Italia
Candidato al Consiglio Comunale di Cerignola


0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x