Cerignola, 7 candidati alla carica di sindaco (per ora): adesso via alle “squadre”

Cerignola, 7 candidati alla carica di sindaco (per ora): adesso via alle "squadre"

Antonio Giannatempo, Francesco Bonito, Franco Metta, Francesco Disanto, Tommaso Sgarro, Gerardo Tarantino, Francesco De Cosmo. Sono questi i nomi, per ora, degli aspiranti alla carica di sindaco di Cerignola dopo lo scioglimento per mafia dell’ultima amministrazione comunale. Dalle classiche coalizioni di centrodestra e centrosinistra, alle formazioni civiche, prima della mini-pausa estiva, che non può permettersi, come tradizione, di essere rinviata dopo il 9 settembre, la platea dei candidati si allarga. Il braccio di ferro tra De Cosmo e Giannatempo è andato come da previsioni in favore di quest’ultimo, così come precedentemente Bonito ha tenuto con sé i pezzi più importanti della sinistra a discapito del gentiliano Sgarro. Di certo però saranno le urne a decretare chi avrà avuto ragione nel centrodestra e nel centrosinistra. Le formazioni civiche di Metta, sindaco uscente coinvolto nello scioglimento per mafia, prendono forma e le sei liste a suo sostegno ventilate nei mesi scorsi però non dovrebbero essere confermate: problema comune a molti altri schieramenti, visto che buona parte dei simboli che compongono le altre coalizioni finiranno per essere accorpati.

Stabiliti i candidati, ora c’è da formare le squadre che li sosterranno, soprattutto in una fase, quella del primo turno del 3 e 4 ottobre, dove la forza trainante degli aspiranti consiglieri gioca un ruolo fondamentale per le sorti dei candidati sindaci.

Sotto traccia, però, qualcosa già si muove e non è escluso che a settembre non mancheranno colpi di scena con clamorosi passaggi o disimpegni. A meno che non vi saranno sconvolgimenti improvvisi, sarà questa la griglia di partenza: 7 forze politiche per accedere a quello che sembra essere l’esito più scontato, ossia il ballottaggio. I due posti disponibili fanno gola, la partita si preannuncia apertissima. Difficile azzardare previsione, almeno fino a quando non si conosceranno le liste complete dei sette candidati, a settembre, appunto.   

0 0 votes
Article Rating
9 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Disantino
1 mese fa

Io spero che l avvocato del popolo vinca al primo turno… Forza disanto

occhio lungo
1 mese fa
Reply to  Disantino

Sarà così sicuramente…

Disantino
1 mese fa
Reply to  occhio lungo

Il piccolo divittorio ha lo spessore per diventare il miglior sindaco di Cerignola degli ultimi 50 anni

Occhio lungo
1 mese fa
Reply to  Disantino

La spessore in che senso?

Disantino
1 mese fa
Reply to  Occhio lungo

Buono, altruista, preparato un politico di altissimo livello quando sarà sindaco di cerignola ci resterà poco secondo me ha la stoffa per fare il presidente del consiglio

Occhio lungo
1 mese fa
Reply to  Disantino

Guardi glielo auguro.

Nu vkkiaridd
1 mese fa

e niente…un comune sciolto per mafia non dovrebbe far gola a nessuno ma si sa…nessuno vuol fare veramente il sindaco eccezionale fatta per un paio di candidati che non menzionerò, l’importante è far parte della squadra e prendere l’assessorato…quello sì che fa gola! una volta che sei assessore, poi..con calma, cit citt s fann semb i solt caxx! Stann cert vulpacchioun! Ste capacchion ca si veng Giannatimb vol l’assessorot c vute’ o ballottagg! E mo tu liv da ngudd a quidd! Ste u giovanott c la varv ca si non vengie, ca non vol vengie, so mett all’opposizion e o… Leggi il resto »

Luciano
1 mese fa
Reply to  Nu vkkiaridd

La tua disamina è quasi perfetta, dubito che u giovanott c la varv non vol veng 😉

Nostalgico DS
1 mese fa
Reply to  Nu vkkiaridd

Matt ma si to? Ved ca Rizz t vol, vet cuc

error: Marchiodoc.it ®
9
0
Commenta questo articolox
()
x