Summa: “Tari dimezzata per gli studi professionali, si torna alla normalità”

Summa: "Tari dimezzata per gli studi professionali, si torna alla normalità"

“Grazie alla disponibilità della Commissione Prefettizia abbiamo evitato di conservare un altro brutto regalo dell’amministrazione Metta, che nel 2018 ha donato agli studi professionali di Cerignola un aumento della Tari ancora maggiore rispetto alle abitazioni. Il commissario Michele Albertini ha accolto le nostre rimostranze e le nostre proposte ed oggi per i professionisti di Cerignola le tariffe sono dimezzate”.

Così Antonello Summa, di Articolo 1, che insieme ad altri professionisti della città, come Gerardo Musaico e Gino d’Amati, si era fatto promotore di un incontro con la Commissione Prefettizia, dà notizia del risultato raggiunto. A beneficiare della misura saranno quindi commercialisti, geometri, architetti, avvocati, ingegneri e le categorie indicate dal Comune con la variazione del Piano Economico Finanziario. La differenza versata in eccesso sino ad ora dagli studi professionali verrà considerata acconto sulla Tari 2021.

“Nel 2020 i professionisti sono stati letteralmente massacrati, per questo ci siamo impegnati per rivedere e modificare quel pasticcio così grossolano. Abbiamo condotto questa battaglia e abbiamo ottenuto un risultato importante: da 16.70 euro, che è la quota dell’anno scorso, per il 2021 invece pagheremo 7.70 euro”, spiega Antonello Summa.

 “Si è trattata di un’esagerazione che non è mai stata discussa fino ad ora, e che è frutto di una incapacità amministrativa, specialmente sui rifiuti, che si è tradotta, come sempre, con un aumento di tasse sui cittadini. In particolar modo, i professionisti di Cerignola, già gravati come tutti da un doppio aumento TARI del 60% durante la gestione Metta, hanno dovuto sopportare anche un incremento della tariffa per gli studi professionali: la nostra missione, qualora eletti, sarà conservare questo risultato”, conclude Summa.

“I risultati della sciagurata gestione di Metta sui rifiuti sono questi: tasse per tutti, indistintamente. A Summa va il ringraziamento per aver portato avanti istanze di migliaia di cittadini vessati senza ricevere alcun servizio degno di questo nome. È questa la Cerignola che immaginiamo, che è in grado di reagire, che parte dal basso per far valere i propri diritti con gli strumenti della competenza e del dialogo”, commenta il candidato sindaco della coalizione del centrosinistra, Francesco Bonito.


0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x