Il dualismo Giannatempo – De Cosmo tiene in scacco il centrodestra

Il dualismo Giannatempo - De Cosmo tiene in scacco il centrodestra

Un dualismo che sembra già segnato, o almeno in queste ore i movimenti nel centrodestra si fanno frenetici con le segreterie provinciali e regionali pronte a mettere in piedi la candidatura ideale che possa tenere insieme la maggior parte dei partiti. Anche perché – è un dato che sta emergendo in queste ore- la possibilità che il centrodestra vada unito sta scemando di ora in ora.

Da una parte Francesco De Cosmo, con un contorno di liste civiche in aggiunta a UDC e PSI; dall’altra Antonio Giannatempo, sostenuto da FDI, Lega, Forza Italia e civiche. Anche se i confini dei partiti di appoggio sembrano non essere ben delineati, come dimostra il caso Lega: il segretario cittadino Vincenzo Specchio ha dato già pubblicamente l’okay ad Antonio Giannatempo, ma i vertici regionali nicchiano e prendono tempo. Insomma, c’è grande attesa per l’ufficialità del candidato sindaco del centrodestra. Nelle ultime settimane il nome di Giannatempo è parso essere ad un passo dall’ufficializzazione, ma è mancata l’agognata unità. In molti si dicono fiduciosi, mentre sono ormai abbandonate le strade che portano a Gianvito Casarella, sponda Meloni, Antonio Grillo, del versante berlusconiano, e Zoraide Lasalvia per l’Udc.

L’impressione è che da questa battaglia il centrodestra perderà pezzi, dal momento che le posizioni di Giannatempo e De Cosmo appaiono inconciliabili. Almeno per ora.

0 0 votes
Article Rating
2 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Disantino
1 mese fa

Se siamo un popolo intelligente dobbiamo eleggere senza se e senza ma il piccolo divittorio come sindaco di Cerignola.. Avanti avvocato del popolo avanti disanto

SCHIFATO
1 mese fa
Reply to  Disantino

PRRRRRRRR!!!!!

error: Marchiodoc.it ®
2
0
Commenta questo articolox
()
x