Puglia, l’anno scorso 3 casi positivi, oggi 248: avanza la variante Delta

Puglia, l’anno scorso 3 casi positivi, oggi 248: avanza la variante Delta

Nel 2020 un lockdown rigidissimo e rispettatissimo di tre mesi e una forma di virus meno invasiva hanno portato ad un’estate in discesa: il 30 luglio 2020 in Puglia si registrarono appena tre casi positivi di infezione da Coronavirus, tutti nella provincia di Lecce. A Foggia, invece, esattamente un anno fa, i casi erano zero. Il 30 luglio 2021, a distanza di dodici mesi, la Capitanata fa il pieno con 69 nuovi positivi, seconda solo a Lecce che ne fa contare 70; 33 in provincia di Bari, 21 in provincia di Brindisi, 35 nella provincia BAT, 13 in provincia di Taranto, 12 casi di provincia di residenza non nota. 5 casi di residenti fuori regione sono stati riclassificati e attribuiti, per un totale di 248 nuovi positivi.

Fortunatamente, oggi non sono stati registrati decessi. La variante Delta, che ormai rappresenta oltre l’80% dei casi in esame, prosegue la sua corsa anche nella provincia di Foggia. Più aggressiva, di certo, ma limitata dall’effetto vaccini, che ne riduce la pericolosità, almeno stando alle dichiarazioni degli esperti, confortate da dati oggettivi: ad oggi, infatti, basti pensare che a Foggia, presso il Policlinico Riuniti, il 76% dei nuovi ricoverati non è vaccinato.

Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.885.860 test.

246.971 sono i pazienti guariti.

2159 sono i casi attualmente positivi.

Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 255.799, così suddivisi:

95.749 nella Provincia di Bari;

25.817 nella Provincia di Bat;

20.088 nella Provincia di Brindisi;

45.487 nella Provincia di Foggia;

27.641 nella Provincia di Lecce;

39.760 nella Provincia di Taranto;

851 attribuiti a residenti fuori regione;

406 provincia di residenza non nota.

I Dipartimenti di prevenzione delle Asl hanno attivato tutte le procedure per l’acquisizione delle notizie anamnestiche ed epidemiologiche, finalizzate a rintracciare i contatti stretti.

0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x