Giannatempo si sfila: “Non mi candido e sosterrò Casarella”

Giannatempo si sfila: "Non mi candido e sosterrò Casarella"

Gli appelli di Luca e Franco Reddavide per un suo ritorno in politica a Cerignola, le fratture nel centrodestra e la possibilità che Forza Italia e Udc abbandonino il tavolo delle trattative: Antonio Giannatempo chiarisce la sua posizione, si sfila dalla campagna elettorale e lancia Casarella-sindaco.

“Accolgo con favore- dice- l’invito di Lega e Fratelli d’Italia a convergere sulla candidatura di Gianvito Casarella, per le prossime Comunali. Mi collego all’invito rivolto dai coordinatori provinciali, in accordo coi livelli regionali, affinché il progetto di rinnovamento sia sposato ad horas da Forza Italia e Udc e dalle formazioni che vorranno aderire al centrodestra. Così potremo presentare all’elettorato una coalizione unita politicamente ed amministrativamente, anche con l’aiuto delle forze civiche”.

Il nome del ginecologo era circolato nelle scorse ore tra i sostenitori dell’ex sindaco, ritenuto dai fedelissimi come l’unico che possa mettere pace nella coalizione: “Ringrazio i sostenitori che in questa fase di discussione rilanciano il mio nome nel novero dei candidati sindaco.Non posso essere ipocrita,la cosa mi lusinga tanto, però non basta. Tutto ciò che ho fatto nella vita professionale e sociale era spinto da convinzione e passione,che oggi non sento ardere dentro di me e,quindi, ribadisco che non è mia intenzione candidarmi e sono certo che la proposta valoriale e progettuale di Gianvito sia quella più adatta al momento attuale che stiamo vivendo. Assicuro il mio sostegno a Gianvito ed a tutta la coalizione, a partire dalla lista del mio partito Fratelli d’Italia. Ribadisco l’invito a chiudere unanimemente questa fase di discussione per cominciare a parlare di programma per Cerignola”, conclude Giannatempo.


0 0 votes
Article Rating
9 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Osservatore
1 mese fa

Questi signori l’unica passione che conoscono e quella del dio denaro! Un anno fa questa passione l’aveva candidandosi con consigliere alla regione Puglia, e magari gli ritornerà tra due anni quando sostituirà qualche consigliere eletto in parlamento ! Chi gli lo fa fare di prendersi tutte le rogne da sindaco quando è pronto un posto in regione a 15 mila euro al mese? E tanti scagnozzi che gli corrono dietro sperando in in rinascita politica!! Altro che bene della gente , questi pensano tutti al proprio benessere!!! Giannatempo mai lo avrei votato prima visto i danni fatti nei suoi 2… Leggi il resto »

Revisore contabile
1 mese fa
Reply to  Osservatore

Lei tue sono solo illazioni a scopo diffamatorio e per pura propaganda politica. Giannatempo non ha bisogno dei soldi della Regione, è già benestante per conto suo. Quando ha fatto il Sindaco o si era candidato in Regione era solo per pura passione civica. Guarda invece ai danni e disastri della scorsa amministrazione. Tari alle stelle. Sia fallita e debitoria che gravera’ sul bilancio comunale già disastrato. Studia e informati.

Osservartore
1 mese fa

Quindi mi stai dicendo che in caso si libera un posto in regione lui rinuncerà perché gli e passata la passione politica?

Osservartore
1 mese fa

Guarda che la stessa ipotesi la fa un articolo di questo giornale. 《 Giannatempo rinuncia anche perché essendo il primo dei non eletti tra 2 anni si potrebbero aprire le porte della regione》!! E diffamatorio anche l’articolo del giornalista? Spiegami il significato di questa frase!!

Osservartore
1 mese fa

Il bilancio comunale disastrato è stato ricevuto dalla amministrazione Giannatempo visti i 10 milioni di euro spariti dall fallimento gema e che gravano sulle spalle dei cerignolani!! 10 anni di amministrazione e tu mi parli di due strade e una piazza riqualificare? E lo schifo in cui oggi viviamo a chi lo dobbiamo a Giannatempo che ha governato 10anni o Metta che ha governato 4 anni? Credo che come tutti i politici dirai che la colpa è sempre di quello precedente!!Vuoi vedere che dobbiamo risalire ai tempi di Di Vittorio per trovare un colpevole? A Cerignola sono 25anni che governa… Leggi il resto »

Dottore
1 mese fa

Piazza 1 Maggio la ha fatta Giannatempo, via San Leonardo la ha fatta Giannatempo, il rifacimento di viale Roosevelt e di piazza Mercadante é opera di Giannatempo, con Giannatempo la SIA era CERIGNOLANA. Ne ha fatte di cose il dottore ma prima i social non c’ erano è non si potevano pubblicizzare come ora. Piazze e strade ha rinnovato.

Vediamoci chiaro
1 mese fa
Reply to  Dottore

10 anni di amministrazione e tu parli di 3 vie e 1 piazza riqualificata? Tutto qua? E lo schifo in cui viviamo a chi è dovuto? Senza parole!!!!

Puzzapit
1 mese fa

Ma le placche che hanno sparso cergnola non si importa nessuno?

Tex
1 mese fa

Ci vuole un sindaco tedesco per fare rinascere cerignola. Un sindaco che viene dall’estero, senza nessun partito alle spalle.tanto,o voti il peggio,il meno peggio,ho il peggiore,sono tutti uguali .corrotti e corruttori vanno sempre abbracciati….che ve lo dico a fare.

error: Marchiodoc.it ®
9
0
Commenta questo articolox
()
x