Bonito: “Incandidabilità Metta prima delle elezioni? Più che probabile”


Sull’incandidabilità di Franco Metta la Corte di Cassazione potrebbe esprimersi abbondantemente prima del voto e quindi l’ex primo cittadino di Cerignola potrebbe non partecipare alla prossima competizione elettorale. Ne è convinto il giudice ormai pensione Francesco Bonito, che bolla l’eventualità come un “preciso dovere delle istituzioni”. Evitare che alle amministrative il cicognino possa correre con un giudizio di incandidabilità pendente è un rischio che la magistratura deve cancellare e vi sarebbero tutti gli estremi perchè ciò avvenga.

“La Corte di Cassazione, secondo quel che Metta dice, e sono stupidaggini, deve decidere in due anni. Non è così. Anzi, è un ragionamento assurdo. Se un processo si sta per prescrivere è dovere dei magistrati cercare di evitare la prescrizione; se c’è una misura cautelare i cui termini massimi stanno per scadere, è dovere dei magistrati evitare la decorrenza dei termini di carcerazione preventiva. Se c’è una legge che dichiara e che stabilisce la sua incandidabilità è dovere delle Istituzioni bruciare i tempi e arrivare prima delle elezioni comunali per evitare che un individuo siffatto, di cui si è scritto tutto il peggio, che è stato accusato di collusione e vicinanza con gli ambienti malavitosi, possa candidarsi, perché sarebbe sconfitta dello Stato, della giurisdizione e della gente perbene”, spiega Bonito.

Dunque la Cassazione potrebbe esprimersi già a settembre, un mese prima delle votazioni. I tempi vi sarebbero, giacché i tempi per il deposito del ricorso di Metta scadrebbero nella prima decade di agosto: poi, inizierebbe il countdown.



“Io – prosegue Bonito- chiederò all’Antimafia e ai rappresentanti in Parlamento di intervenire presso il Prefetto, presso l’Avvocatura dello Stato, presso il Ministero degli Interni perché si sollecitino gli adempimenti procedurali per arrivare a un giudizio in tempi brevi”. Come noto, la Cassazione non sarà chiamata a entrare nel merito della vicenda riguardante lo scioglimento: “Il ricorso, come Metta ben sa, sarà dichiarato inammissibile”, osserva Bonito.

Nei giorni scorsi l’ex sindaco aveva lamentato pressioni, tutte indimostrate, sulla sentenza che ha deciso per la sua incandidabilità: “Presenterò la nona querela per diffamazione e per oltraggio alla corte”, fa sapere l’ex magistrato.  Quindi le schermaglie politiche: “Metta mi definisce coniglio. Gli voglio ricordare che all’età di Tommaso Sgarro avevo ho dato sette ergastoli ai clienti di Metta, tali Rocco Moretti e Giosuè Rizzi, che erano i capi della cupola e comandavano quindi anche a Cerignola. E l’ho fatto rifiutando anche la scorta che mi voleva essere data. Chi è coniglio: chi condanna Riina o chi lo difende?”, commenta Bonito. Per il giudice “Metta non diventerà sindaco, anche se qualche voto lo prenderà: le cooperative citate nella relazione, e ritenute vicine alla criminalità, non voteranno certo per me. La mafia fa e realizza le opere pubbliche, ma il punto è che non dev’essere la mafia a realizzarle. Questo significa intossicare l’economia sana della città”.

La candidatura dell’ex giudice in rappresentanza del centrosinistra potrebbe essere ufficializzata a breve: “Se le due forze politiche (Senso Civico e M5S, ndr), a cui mi rimetto, daranno il loro assenso, domenica farò un comizio in rappresentanza del centrosinistra unito. Mancherà un piccolo bullone, il “noi” di Tommaso Sgarro, che da anni fa lo stesso mestiere della sua insegnante: dividere la sinistra”, è la stoccata di Bonito al delfino di Elena Gentile, la quale, nei giorni scorsi, sulla stampa foggiana, ha fatto pubblico endosement a proprio a Sgarro definendosi sua madrina politica.

La campagna elettorale è ufficialmente iniziata.  


0 0 votes
Article Rating
20 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Distrutti
1 mese fa

“All’età di tommaso sgarro avevo già dato 7 ergastoli ai clienti di metta” –

con una frase dice tutto.

Finalmente
1 mese fa

Finalmente uno con le p**** . questa città ha bisogno di gente così…. Ad maiora Bonito! Che sia la volta buona per rialzarci.

Disantino
1 mese fa

La città di cerignola ha una grande possibilità eleggere l avvocato del popolo come sindaco una persona squisita e di grande spessore politico#votaefaivotaredisanto#ilpiccolodivittorio#palazzochigitiaspetta

Mi sa mi sa che
1 mese fa
Reply to  Disantino

Sono arrivato serenamente alla conclusione che “Disantino” sia un simpatico umorista che si diverte a solleticare gli umori dei lettori, sorridendo degli ovvi commenti che scaturiscono dal suo “endorsement “ a Disanto.

Disantino
1 mese fa

Si sbaglia Per me disanto merita minimo di essere sindaco di cerignola e poi anche presidente del consiglio

Frango
1 mese fa

Dott. Bonito lo hai letteralmente asfaltato! Nessuna parola fuori luogo, solo ragionamenti condivisibili e verosimili, che mettono una etichetta inequivocabile nel merito dei fatti. Dall’altra parte solo mistificazioni, menzogne, e chiacchiere. Non può raggirare la legge a proprio comodo, o inventarsi influenze sulle sentenze a scopo di pura propaganda elettorale.

Mimmo
1 mese fa
Reply to  Frango

Finalmente

Nome
1 mese fa

Finalmente un discorso POLITICO

Menestrello
1 mese fa

FILAMENTEEEEEEEEEEEEEEEEE

voce che grida nel deserto
1 mese fa

Metta: ad esclusione della rotonda sul male… hai fatto più danni che bene a questa città. Il male che hai seminato…è, e giusta ricompensa, la gente per bene sa riconoscere il malaffare…una città martoriata portata al declino totale per pura spavalderia di vana “gloria “. Ma la zizzania…al tempo della mietitura viene estirpata e bruciata. Un saluto speciale alla “lista cattolica ” che di cattolico non c’era nulla…ipocrisia e fornicazione gratuita a destra e manca.

Assurdo
1 mese fa

Povera città che rischia di dover scegliere tra ultrasettantenni livorosi, che dopo essersi tanto amati ora si odiano. E poi non stanno neanche tanto bene……

alberto
1 mese fa

Non è pensabile che una città come Cerignola debba farsi rappresentare da due settantenni. Il futuro lo devono scrivere quelli da 30 a 50 anni che interpretano meglio le esigenze dei propri figli. Bonito è persona stimata ma politicamente non ha mai inciso, pur potendolo fare, sulle sorti di Cerignola.

Ester
1 mese fa

La figura di Bonito dovrebbe dare la sicurezza e la tranquillità necessaria per la crescita politica dei giovani sotto cui dovrebbero poter lavorare serenamente. Un trentenne/un quarantenne, alla prima esperienza amministrativa diretta non riuscirebbe ad incidere.
Prendiamo l’esempio di Decaro a Bari.. grande sindaco, ma che prima di esserlo è stato Assessore. Cresciuto amministrativamente per essere pronto e maturo per quell’incarico di Sindaco. Ora sotto di lui sta crescendo il futuro sindaco di Bari. Questo vuol dire essere maturi politicamente, capire che bisogna lavorare, imparare.. per poi occupare lo scranno più importante e soprattutto essere in grado di farlo.

Uscire del Palazzaccio
1 mese fa

Molti cittadini sono ignoranti e disinformati su quanto accaduto e sulla gravità dei fatti contestati. Bisogna essere chiari e decisi, gridarlo in piazza con toni elevati, indignarsi ed arrabbiarsi. I cittadini vedono le rotonde o altri lavori,e credono sia il frutto di una buona amministrazione, ma non sono a conoscenza dei ribassi assurdi sulle gare, dei troppi affidamenti diretti,, ecc.. Non sanno che quanto realizzato non è purtroppo scaturito da trasparenza e legalità. Vi è stata una accertata e manifesta contiguità, ed asservimento agli interessi della criminalità organizzata. Intanto il pagliaccio e buffone, da nullatenente, continua a praticare il suo… Leggi il resto »

gaga
1 mese fa

Coraggioso come un coniglio. Perché non fa nomi e cognomi?

Uscire del Palazzaccio
1 mese fa
Reply to  gaga

Leggiteli nel decreto di scioglimento, caprone ignorante!

Dividi et impera
1 mese fa

Tipico atteggiamento sinistrorso di chi insulta anziché raccogliere…
Metta potrà non essere più candidabile ma MAI nella mia vita e fortunatamente nella vita di moltissimi cittadini italiani potrò votare a sinistra ( PD ).
Si dipingono vergini e si scopriranno e si scoprono malfattori ed incapaci.

Ester
1 mese fa

Questo invece è l’atteggiamento di chi vuole spostare l’attenzione su altro. Una generalizzazione, perché poi prendendo i dati , notiamo che ci sono centinaia di sindaci di sinistra (Pd: Bari, Firenze, Bergamo, Pesaro,Ancona, etc..) ottimi. Come ce ne sono di destra ottimi. I partiti sono molto relativi soprattutto a livello cittadino.
Spostare l’attenzione altrove è una strategia vecchia. Cambierei registro.

Dividi et impera
1 mese fa
Reply to  Ester

Non sposto l’attenzione visto che personalmente di Metta non mi frega una beata mazza, ma detesto gli odiatori ” un tanto al chilo” e sono tutti di sinistra!
Chi odia è piccolo…sempre e cmq.
Questo è un fatto.
Poi..Metta sarà ineleggibile e cambieremo sindaco, sperando si tratti di Bonito.
Si, perché guardando a dx mi viene da piangere a dirotto e guardando a sinistra, al netto di Bonito, mi viene da ridere, a crepapelle.
Siamo onesti su..
Attendo sue.

Ester
1 mese fa

Ci troviamo d’accordo sul fatto che speriamo si tratti di Bonito il prossimo il Sindaco.. Non condivido il passaggio sul Pd. Perché è una generalizzazione e perché reputo in quel partito, anche a a cerignola tantissima gente capace. Poi in ogni partito o movimento o associazione ci sono i guastafeste.

error: Marchiodoc.it ®
20
0
Commenta questo articolox
()
x