Interdittiva antimafia al gruppo Balestrieri (che a Cerignola opera attraverso Tekra)

marchiodoc_tekra

Interdittiva antimafia per il gruppo Balestrieri srl, con sede a Gragnano, disposta dalla Prefettura di Napoli lo scorso 21 maggio. I vertici della società escludono però che il provvedimento possa interessare anche la società dei rifiuti che opera a Cerignola (e in provincia di Foggia anche a San Giovanni Rotondo) e che è sotto la responsabilità proprio dei Balestrieri. La Tekra, come si ricorderà, è subentrata alla ormai fallita SIA srl. Non ci dovrebbero essere problemi per la raccolta dei rifiuti sul territorio comunale giacchè, spiegano dal Gruppo, “l’interdittiva interessa la Balestrieri Appalti srl e non Tekra”.

“Ho letto il provvedimento interdittivo emesso dal prefetto di Napoli e notificatomi nel pomeriggio di oggi a mezzo pec e sono rimasto senza parole”. Così, all’Ansa, Antonio Balestrieri, amministratore della Balestrieri Appalti srl. “Seppur vero che come imprenditore sto affrontando un processo penale per un appalto, è altrettanto vero che sono a giudizio in totale stato di libertà – aggiunge – Nel corso della mia attività ho sempre denunciato i tentativi di estorsione ed infiltrazioni e le prove sono sotto gli occhi di tutti. Ad oggi sono un imprenditore sottoposto a tutela – decisa dal Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica di Catania e Foggia – poiché mi sono ribellato ai signori del pizzo. Nel provvedimento si fa riferimento a parenti deceduti per morte violenta da oltre 25 anni. Non posso negare che fossero miei parenti, ma di certo non hanno mai avuto alcun rapporto con le mie attività imprenditoriali”.

​Nella nota è ancora scritto: “Sono sereno. Per queste identiche vicende ho già scritto e ri-scritto molti anni fa anche alla Prefettura di Napoli, senza mai avere nessuna risposta. Alla luce dei fatti, con forza e determinazioni ribadendo la mia piena e totale fiducia nella giustizia, agirò in tutte le sedi per tutelare la mia dignità e la salvaguardia dei miei lavoratori. Sono sicuro di dimostrare la mia totale estraneità ai fatti contestati e, aggiungo di più, quei fatti non sussistono”.

0 0 vote
Article Rating
1 Comment
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Temistocle
28 giorni fa

La differenziata possiamo continuare a farla con tranquillità? O dovete rimettere i cassonetti di prima ?

error: Marchiodoc.it ®
1
0
Commenta questo articolox
()
x