Blackout all’ospedale Tatarella di Cerignola: “Lavori urgenti”

Blackout all'ospedale Tatarella di Cerignola: "Lavori urgenti"

Un blackout nell’ospedale Tatarella di Cerignola il 24 aprile 2020 e la scoperta di diverse criticità per quanto riguarda il funzionamento della cabina di trasformazione MT/BT. Così la direzione generale della ASL di Foggia ha deciso di indire una gara per l’adeguamento del quadro di trasformazione per un valore complessivo di 1.2 milioni di euro.

In data 23.04.2020 presso il Presidio Ospedaliero “Giuseppe Tatarella” di Cerignola si è verificato un blackout della fornitura elettrica a tutti i servizi della struttura sanitaria: l’intervento manutentivo che ne è seguito “ha evidenziato differenti problematiche di tipo impiantistico che necessitano importanti opere di rifunzionalizzazione”. In particolare, “risulta indifferibile provvedere all’adeguamento della cabina di trasformazione Media Tensione/Bassa Tensione del Presidio Ospedaliero al fine di garantire la sicurezza e la funzionalità degli impianti elettrici”, si apprende dai documenti interni.

Inoltre, vi sarebbe “la possibilità di effettuare futuri ampliamenti e ottenere un’adeguata ridondanza impiantistica migliorando pertanto la qualità del servizio elettrico in regime normale e di emergenza”. L’intervento avrà ad oggetto “la parte relativa alla Media Tensione nel complesso (compreso i trasformatori) e, relativamente alla Bassa Tensione, la sostituzione degli interruttori del quadro generale di cabina e la realizzazione di un nuovo Power Center in ampliamento”.

La direzione dei lavori è affidata all’ing. Luigi Orazio Sardella, con studio tecnico in San Severo.

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x