FOTOGALLERY | Successo per i campionati paralimpici di Tennistavolo a Cerignola

FOTOGALLERY | Successo per i campionati paralimpici di Tennistavolo a Cerignola


È terminata con successo la due giorni di Campionato Italiano A2 di Tennistavolo paralimpico, tenutasi a Cerignola, il 27 e 28 marzo, grazie all’impegno di Vincenzo Sforza. Nel complesso, presso il Pala Cicogna, si sono affrontate 16 squadre provenienti da ogni parte del Sud Italia: : Tennistavolo Sassari; ASD Il Circolo Etneo; ASD Tennistavolo Quartu; ASD PT Ennio Cristofaro (Casamassima); ASD Tennistavolo Norbello; ASDilettantistica Olimpicus Nerviano Lions; Lo sport è vita; Albatros; Zafferana Etnea; ASD PT La Saetta; ASD Radiosa M.C.L; ASD Polisportiva Colognola ai colli.

La tappa del campionato nazionale paralimpico, organizzata dalla Tennistavolo Cerignola – con il patrocinio di FITET (Federazione Italiana Tennistavolo), del CIP (Comitato Italiano Paralimpico) e del Comune di Cerignola – si è svolta in ottemperanza di quanto disposto dai decreti sul contenimento del contagio legato al Coronavirus, senza pubblico e ingressi contingentati ristretti ai soli atleti e accompagnatori.
“E’ stata una grande giornata di sport – commenta Vincenzo Sforza – che ha riportato un po’ di normalità in un periodo così difficile per tutti. Un ringraziamento alla Commissione Prefettizia di Cerignola che, con sensibilità e audacia, ha creduto nel progetto supportando in tutto e per tutto le società coinvolte, concedendo gratuitamente, tra le altre cose, la struttura di via Tiro a Segno. Allo stesso modo, grande merito va ai vertici di FITET, agli atleti, ma anche alle società sportive che hanno riorganizzato i loro allenamenti per permetterci di utilizzare il Pala Cicogna”.

La prossima tappa dei campionati nazionali paralimpici di Tennistavolo è prevista ad aprile, dopo le festività pasquali, mentre le finali si terranno a maggio prossimo.
“Il ringraziamento più grande a tutti gli atleti e tecnici provenienti da tutta Italia. La loro passione, la loro voglia di competere a grandi livelli nonostante tutto, ci motiva sempre di più a fare meglio. L’augurio per tutti noi sportivi e associazioni sportive di poter riprendere regolarmente le nostre attività sportive”, conclude Sforza.

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x