Cerignola ospiterà i campionati nazionali paralimpici di tennistavolo

Cerignola ospiterà i campionati nazionali paralimpici di tennistavolo

Si terranno a Cerignola, presso il Pala Cicogna, sabato 27 e domenica 28 marzo, i campionati nazionali paralimpici di Tennistavolo. Un’iniziativa messa in piedi dalla Tennistavolo Cerignola di Vincenzo Sforza con il patrocinio della FITET (Federazione Italiana Tennistavolo), del CIP (Comitato Italiano Paralimpico) e del Comune di Cerignola.

Saranno tredici le squadre che, il prossimo fine settimana, si sfideranno nella tendostruttura di Via Tiro a Segno. Si tratta di: Tennistavolo Sassari; ASD Il Circolo Etneo; ASD Tennistavolo Quartu; ASD PT Ennio Cristofaro (Casamassima); ASD Tennistavolo Norbello; ASDilettantistica Olimpicus Nerviano Lions; Lo sport è vita; Albatros; Zafferana Etnea; ASD PT La Saetta; ASD Radiosa M.C.L; ASD Polisportiva Colognola ai colli. Dalla Sardegna alla Sicilia e alla Puglia, saranno circa 50 gli atleti in gara: la prima giornata di campionato andrà in scena sabato 27 marzo alle ore 15:00; a seguire, dalle ore 18:00, vi sarà la seconda giornata; la terza, a conclusione, domenica 28 marzo a partire dalle ore 9:00.

Tra i presenti anche Rosa Barone, assessore regionale al Welfare; Giorgio Lovecchio, deputato del Movimento 5 Stelle; Mario Furore, europarlamentare M5S; Giuseppe Pinto, presidente regionale del Comitato Italiano Paralimpico; Angelo Giliberto, presidente CONI Puglia.

Il campionato nazionale, il cui svolgimento è regolamentato in presenza ai sensi dello statuto CONI e del DPCM sul contenimento del contagio da Coronavirus, avverrà a porte chiuse ma sarà disponibile in diretta sulla pagina Facebook della FITET Puglia.

“Abbiamo fortemente voluto che i campionati nazionali paralimpici fossero disputati in Puglia e in particolar modo a Cerignola – commenta l’organizzatore, Vincenzo Sforza– perché da sempre abbiamo cercato di coinvolgere in un’impresa difficile ma stimolante il maggior numero di atleti disabili. Sarà una giornata di sport e di valori, perché dimostreremo come lo sport, ed in questo caso il tennistavolo, può cancellare ogni tipo di diversità”.

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x