Negata bottiglietta d’acqua ad un donatore, le scuse della Asl

Marchiodoc - Ospedale Tatarella Cerignola

In riferimento allepisodio segnalato dal vice presidente dellAvis di Trinitapoli, Domenico Del Negro, circa il rifiuto di una seconda bottiglietta di acqua durante la donazione di plasma nel Centro Trasfusionale di Cerignola, la Direzione della ASL Foggia ha contattato immediatamente la Direzione Medica di Presidio per conoscere i dettagli dellaccaduto.
“Siamo dispiaciuti dichiara il Direttore della ASL Foggia Vito Piazzolla – e ci scusiamo per lepisodio causato da un banale disguido. Da tempo la Direzione è impegnata a migliorare laccoglienza e aumentare il grado di umanizzazione dei servizi. Ringraziamo tutti i donatori di sangue per lencomiabile, prezioso e gratuito sostegno che offrono quotidianamente alla comunità. Li invitiamo a proseguire con lo stesso zelo, certi che troveranno, nei nostri servizi, la dovuta accoglienza.
La direzione medica di presidio ha già contattato Domenico Del Negro per scusarsi di persona e per garantire che episodi del genere non si verificheranno più in futuro.

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x