Esami di maturità senza bocciati (o quasi): al via il 17 giugno


Esami di maturità senza bocciati (o quasi): al via il 17 giugno


Esami di maturità senza bocciati (o quasi): al via il 17 giugno. Le indicazioni del ministro Lucia Azzolina per gli esami delle scuole superiori e scuole medie. Percorsi mirati, esami “di persona” per i più grandi, mentre saranno online per i più piccoli. E soprattutto, nessun bocciato, a meno che i casi non siano irrecuperabili in fatto di indisciplina e assenze.

La maturità: come e quando

Si inizia il 17 giugno e l’esame di maturità, per le scuole superiori, durerà un’ora e avverrà “in presenza” (a meno che non si rialzi nuovamente la curva del contagio). Sarà obbligatorio l’uso della mascherina e dovranno essere attivati percorsi dedicati e separati per gli studenti che, 15 minuti prima del loro turno, entreranno a scuola. Ci si laverà le mani all’ingresso.

La commissione sarà formata da 6 professori interni e un presidente esterno. I crediti dell’ultimo triennio avranno punteggio fino a 60, mentre il colloquio finale fino a 40 punti. La prova – che parte dalla tesina- si baserà sulle discipline di indirizzo, sulla discussione di un testo di italiano e su materiali scelti dalla commissione per altre materie. In totale, saranno quasi 500 mila (498.662) gli studenti chiamati alla maturità.



Terza media

Per quanto riguarda invece gli esami di terza media, invece, la tesina sarà discussa online, dopo che inizialmente la prova era stata cancellata affidando al giudizio degli insegnanti la valutazione finale. In classe, però, non torneranno e la prova sarà via web. I 568.946 studenti dovranno preparare un elaborato che tratti un argomento scelto insieme agli insegnanti. Decideranno le singole scuole quando iniziare: ma gli scrutini non potranno andare oltre il 30 giugno.

Bocciati e recuperi

Solo in due casi vi saranno bocciati: gravi indiscipline e troppe assenze. Si verrà promossi anche con gravi insufficienze, che i prof dovranno valutare in un piano di recupero che potrà durare anche tutto l’anno (ma senza prova finale): partiranno dal 1° settembre. Dunque, al via dal 17 giugno gli esami di maturità senza bocciati (o quasi, appunto).



0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x