Al Tatarella il monitor multiparametrico dell’Inner Wheel di Cerignola


Al Tatarella il monitor multiparametrico dell'Inner Wheel

Non si ferma la macchina della solidarietà per sostenere l’ospedale Tatarella in questa delicata fase di emergenza legata al Coronavirus: è infatti arrivato presso il reparto di Rianimazione un nuovo monitor multiparametrico donato dal Club Inner Wheel di Cerignola. Si tratta di un’apparecchiatura medica utile a monitorare i segnali vitali del paziente come l’attività cardiaca, la pressione arteriosa, la respirazione, la temperatura corporea e la saturazione in ossigeno.

I monitor indicano non solo i valori dei parametri vitali, ma anche l’evoluzione di tale parametro nel tempo. Per questo i monitor sono quindi dotati di apposite spie luminose e di allarmi acustici che segnalano al personale medico ed infermieristico eventuali anomalie o il superamento di valori minimi e massimi.



L’iniziativa, promossa dal Club Inner Wheel guidato da Gabriella Moscarella, si inserisce nel solco di un più ampio ventaglio di donazioni che i cerignolani hanno eseguito in favore dell’ospedale di via Trinitapoli. Prosegue infatti la raccolta fondi, arrivata oggi a quasi duemila euro, così come la risposta dei privati è stata encomiabile grazie all’invio di attrezzature fondamentali per la gestione dell’emergenza CoVid-19: ventilatori polmonari, macchinari per diagnosi qualitativa e quantitativa dell’emostasi del paziente e per il monitoraggio emodinamico. L’ultima donazione a Cerignola, appunto, riguarda il monitor multiparametrico dell’Inner Wheel: perché il virus si (com)batte anche con la generosità.



0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x