Coronavirus, verso la fase 2: quali attività apriranno


Coronavirus, verso la fase 2: quali attività apriranno

Il Governo pensa alla Fase 2 con la task force individuata per traghettare l’Italia fuori dall’emergenza Coronavirus: gli esperti hanno individuato le attività che potranno aprire da subito e quelle per le quali il rischio è molto più alto. Di conseguenza, nelle tabelle allegate, sono calcolati due parametri. Da una parte la possibilità di mantenere il distanziamento di un metro e mezzao; dall’altra la possibilità di entrare in contatto con persone potenzialmente contagiate.

La misura si rende necessaria per andare oltre la Fase 1, quando il Governo ha dichiarato tutta Italia zona rossa per contenere la diffusione del virus.

Le attività sono suddivise in fasce a seconda della “pericolosità”: zona verde, zona bianca, zona gialla e zona rossa. Dunque, nell specifico, gli esperti hanno individuato il rischio connesso alle attività e alla diffusione del Coronavirus: così si potrà sbarcare nella fase 2.





0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x