VIDEO | Coronavirus, il ‘concerto’ al balcone del Maestro Diploma


Il video a fine articolo

Ha iniziato suonando il violino sul suo balcone; poi gli hanno chiesto il bis, dall’altra parte del condomonio dove affaccia il suo appartamento; poi, ancora, gli hanno chiesto che l’appuntamento fosse quotidiano. Così il musicista cerignolano Giuseppe Diploma è già alla sua seconda esibizione ai tempi del Coronavirus.

Ha iniziato con l’Ave Maria di Schubert e poi con la colonna sonora de La Vita è bella di Noa. Un messaggio in note molto gradito alle porte del quartiere San Samuele. Il maestro Giuseppe Diploma ha proposto un secondo “concerto”, con Nel blu dipinto di blu e Hallelujah di Jeff Buckley. E chissà se non ci sarà una terza esibizione.



“È stato molto più bello viverlo che riprenderlo, lo volevo fare, è stato piacevolissimo vedere le luci delle finestre che si accendevano, le persone che si affacciavano ai balconi, le mamme alle finestre con i bimbi per vedere da dove provenisse la musica. Doveva rimanere qualcosa per il quartiere, poi mi hanno chiesto di rifarlo. A tratti è stato emozionante”, dice il maestro.


Il “concerto” al balcone


Seguici e condividi i nostri contenuti
Twitter
Visit Us
Follow Me
YouTube

Commenta questo articolo