Mancano i disinfettanti? La Asl Fg li produce “in casa”. Ecco come



Le difficoltà di approvvigionamento di disinfettanti su scala nazionale non ferma la ASL Foggia.

Tramite il Servizio Farmaceutico, l’Azienda ha iniziato ad autoprodurre e confezionare disinfettanti da distribuire a tutti i dipendenti presso le strutture sanitarie e amministrative.

Si tratta di formulazioni galeniche preparate nei laboratori delle farmacie aziendali a cui viene aggiunto il glicerolo, un composto organico che rende la preparazione più adatta alla disinfezione delle mani.

I disinfettanti così realizzati sono confezionati in due differenti formati: uno più grande, che sarà consegnato a tutti gli operatori, sia sanitari che amministrativi della ASL e un formato “smart” che sarà distribuito nei kit quotidianamente consegnati agli operatori che effettuano i tamponi per la gestione delle emergenze.



Il servizio riesce a produrre anche 1000 confezioni al giorno. Ad oggi, le scorte dei componenti necessari per la realizzazione dei disinfettanti consentono alla ASL l’autosufficienza. L’autoproduzione permette non solo di superare le difficoltà di approvvigionamento ma anche di contenere la spesa che, per tale tipologia di prodotti, continua a registrare costanti aumenti.

La ASL, infatti, riesce a realizzare il disinfettante a costi particolarmente contenuti: 22 centesimi per la confezione piccola e 70 centesimi per la grande.  I disinfettanti saranno distribuiti dalla prossima settimana anche ai parenti autorizzati a far visita ai pazienti ricoverati negli ospedali aziendali.

“Il Coronavirus dichiara il Direttore Generale Vito Piazzollapuò fermare le persone, ma non l’ingegno e le competenze. Ringrazio tutti i dipendenti della nostra Azienda che, con capacità e senso del dovere, svolgono le loro mansioni nonostante tutte le difficoltà legate all’emergenza. Rinnovo agli operatori sanitari l’invito a continuare a prestare assistenza alle persone in difficoltà con quella responsabilità e passione che hanno sempre dimostrato”.



0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x