Donazioni al Tatarella: arrivano guanti, occhiali e tute contro il coVid-19



Vera e propria manna dal cielo e da oggi il personale medico e sanitario del Tatarella di Cerignola potrà contare su una donazione di dispositivi per la protezione individuale. Nello specifico si tratta di guanti monouso, occhiali, tute. L’unico Polo di Ricerca e Studi Universitario a Cerignola “a seguito di interessamento particolare della Dott.ssa Teresa Cicolella, ha deciso di donare tute, occhiali, guanti e mascherine FFP-3, alla struttura ospedaliera “G. Tatarella” di Cerignola. Tali strumenti sono dispositivi di protezione individuale atti a mitigare il rischio biologico di contagio dal Virus SARS-CoV-2 causa della malattia Covid19 o comunemente detta Influenza da Coronavirus.



Il Polo di Cerignola è stato istituito dall’Ente di Ricerca Scientifica ed Alta Formazione in sigla ERSAF l’associazione datoriale e sindacale che rappresenta i Professionisti e le Scuole di formazione, tale ente ha firmato una serie di Contratti Collettivi Nazionali di Lavoro tra i quali il CCNL PER PERSONALE DIPENDENTE NON MEDICO DA STRUTTURE SANITARIE congiuntamente al sindacato C.E.U.Q. Confederazione Europea di Unità dei Quadri, e CONFEDIR; tale Contratto risulta essere di riferimento specifico per il comparto sanitario non medico. Nello stesso Contratto si stabilisce ENBAS (Ente Nazionale Bilaterale Ambiente e Sicurezza) come l’Ente Nazionale Bilaterale di riferimento ovvero l’organismo paritetico di vigilanza sui rischi legati alla sicurezza sul posto di lavoro e la formazione normata per mitigare eventi negativi.

Monaco e Di Tullio

Il Direttore del Polo di Cerignola Michele Monaco che riveste il ruolo di vicepresidente Nazionale dell’ERSAF, congiuntamente al Dott. Pietro Di Tullio, Presidente Nazionale della CEUQ, convocano un’assemblea d’urgenza dell’Ente Bilaterale ENBAS nella quale si manifesta la gratitudine verso tutto il personale sanitario, il quale con senso di dovere e sprezzo del pericolo affronta l’emergenza sanitaria con un numero di mezzi e dispositivi di protezione che purtroppo non basteranno a contenere l’eventualità di contagio su vasta scala.
A tal proposito l’ENBAS stanzia 40.000 euro per la fornitura del seguente materiale:



  • TUTE PER IL CONTENIMENTO DEL RISCHIO BIOLOGICO TIPO 5-6 CAT 3 EN14126
  • OCCHIALI IN POLICARBONATO SOVRAPPONIBILI E TRASPARENTI EN166
  • DM3760 MASCHERE DI PROTEZIONE E FILTRAGGIO FFP-3
  • GUANTI IN NITRILE BLU EN ISO 374-5:2016
    Tali dispositivi saranno donati agli ospedali pugliesi che ne facciano espressa richiesta, su interessamento di organizzazioni o rappresentanti della società civile che segnalino situazioni di maggior rischio e necessità per il personale sanitario impiegato nell’analisi e contenimento del COVID19.


0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x