L’ordine del vescovo: “Evitate luoghi affollati”. Ma autorizza le messe



Fa discutere il provvedimento con il quale il vescovo della Diocesi di Cerignola-Ascoli Satriano, monsignor Luigi Renna, annuncia misure di contrasto alla diffusione di contagio da CoVid-19. Il prelato, “animato dalla virtù della prudenza e dallo spirito di piena collaborazione con l’autorità statale” e “condividendo la sollecitudine pastorale dei Confratelli Vescovi e recependo quanto espresso dal Comunicato CEI” dispone che “le attività di catechesi, assimilabili alle manifestazioni e agli eventi che comportano affollamento di persone e non possono assicurare la distanza di sicurezza di almeno un metro, vengano sospese fino al 3 aprile”.

Sono quindi cancellati gli appuntamenti delle catechesi vicariali, i raduni diocesani, i pellegrinaggi previsti fino a quella data, con conseguente chiusura di oratori nello stesso periodo in cui rimangono chiuse le scuole, e cioè fino al 15 marzo.



Ma se vanno evitati luoghi affollati che non consentono di mantenere le distanze di sicurezza, stessa cosa non succede per le Messe. Renna dispone che “non vengano sospese le Celebrazioni Eucaristiche e gli incontri di preghiera che caratterizzano questo tempo Quaresimale, quali la Solenne esposizione annuale dell’Eucaristia e la Via Crucis”.

E per i sacerdoti, preoccupati, “rimane confermato il ritiro spirituale del clero del 20 marzo p.v., in Seminario, però senza il pranzo”.



0 0 votes
Article Rating
5 Commenti
più vecchi
più nuovi più votati
Inline Feedbacks
View all comments
Disantino
1 anno fa

Caro vescovo… Anche lei dovrebbe prendere lezioni dall avvocato del popolo…. Uomo dall altissima moralità un grande cristiano uomo devoto in tutto e per tutto che ama cristo più di sé stesso… Andiamo avanti piccolo divittorio

chiesavirus
1 anno fa

ditemi che è uno scherzo: le MESSE dove vanno gli anziani continuano ad essere AUTORIZZATE????
Ma davvero? Tutto il mondo deve osservare precauzioni TRANNE LA CHIESA?

Satana
1 anno fa
Reply to  chiesavirus

Statt s cast

Pasquale Baresi
1 anno fa

Caro vescovo i fedeli verranno ma i parroci tutti, siamo sicuri che ci saranno?

Ale
1 anno fa

Caro autore di questo articolo, prima di criticare le decisioni del vescovo, si assicuri come queste messe vengano celebrate. Le posso assicurare che nella mia parrocchia viene rispettata la distanza di sicurezza e i fedeli si dividono tra i vari orari delle messe.

error: Marchiodoc.it ®
5
0
Commenta questo articolox
()
x