Aboubakar Soumahoro a Cerignola ospite della Chiesa Valdese


Aboubakar Soumahoro

Aboubakar Soumahoro sarà il 15 febbraio a Cerignola, ospite della Chiesa Valdese (presso Officine Fornari), a partire dalle ore 18.30 per la presentazione del libro Umanità in rivolta. L’evento è parte delle iniziative promosse per la commemorazione della data del 17 febbraio 1848, quando ai valdesi furono concessi i diritti civili e politici dal re Carlo Alberto di Savoia.

Ad affiancare Soumahoro sarà Francesco Marfè, pastore della chiesa Valdese. Modera l’incontro il giornalista Michele Loffredo.

“Dopo 172 la Chiesa Valdese continua a celebrare la Festa della Libertà, consapevole che libertà e diritti non sono garantiti sempre e per tutti ma vanno difesi e conquistati continuamente”.

In quest’ottica, infatti, si inserisce la presentazione del libro di Aboubakar Soumahoro, sindacalista ivoriano della USB, che della lotta per la riaffermazione dei diritti ha fatto il suo motto. L’anno scorso, come portavoce dei lavoratori agricoli, tenne un emozionante discorso per ricordare Soumayla Sacko, ammazzato in Calabria con un colpo di fucile alla testa. In quell’occasione Soumahoro citò Di Vittorio, in un discorso che fece il giro d’Italia: “Se lui vivesse ancora sarebbe con noi per rivendicare uguale lavoro, uguale salario. Come diceva lo stesso Di Vittorio, non si toglie mai il cappello davanti a un padrone”.

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x