VIDEO | Disperazione SIA, sale sulla torre e minaccia il suicidio

Da aprile senza stipendi, gli istituti bancari pressano, le soluzioni non si trovano. Questa mattina i dipendenti SIA srl, la società  dei rifiuti di Cerignola e del CIAFG$ hanno protestato a palazzo di città  ed uno degli operai è salito su una torre di illuminazione e fino a quando vigili del fuoco e i sanitari del 118 lo hanno convinto a scendere.

Attimi di paura e disperazione a testimonianza della grave crisi finanziaria e strutturale che interessa la società  di cui fanno parte oltre 300 dipendenti e che serve un’utenza di 150 mila persone. I lavoratori restano in attesa delle mensilità  di maggio, giugno, si apprestano ad incassare luglio e la quattordicesima, ma nonostante l’impegno dei sindaci preso in Prefettura e alla presenza dell’assessore regionale Giannini, non c’è alcuno stipendio sui conti correnti delle maestranze.

A Cerignola i dipendenti hanno chiesto un sussidio straordinario agli uffici del settore servizi sociali e nel pomeriggio si prevedono altre proteste. Nel frattempo i sindaci continuano a divedersi ulteriormente anche sul passaggio dei lavoratori ad Asipu, che sostituirà  SIA.
CLICCA QUI PER GUARDARE IL VIDEO

0 0 votes
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x