Rapina in via Napoli, preso il responsabile. Ecco com’è andata

Nella serata di ieri 4 c.m., gli Agenti della Polizia di Stato del Reparto Prevenzione Crimine Abruzzo unitamente a personale del Commissariato di Cerignola, hanno arrestato Giuseppe Bruno, pluripregiudicato cerignolano classe 99, per tentata rapina a mano armata.

I fatti: il malvivente nella serata di ieri ha tentato una rapina in un negozio sito in via Napoli, armato di coltello lungo 21 cm. circa., con volto parzialmente travisato da un berretto di lana e con guanti. All’entrata del BRUNO nel negozio, la cassiera, resosi conto della rapina in atto, fuggiva immediatamente, chiudendo repentinamente la cassa e staccando le chiavi dalla stessa. Nel frattempo, attirato dalle urla, il responsabile dava l’allarme, allertando le forze di polizia.

L’accurata dislocazione delle pattuglie impiegate nei servizi di controllo del territorio ad opera dell’Ordinanza 2.0 a firma del Questore di Foggia, ha permesso un immediato intervento degli Agenti che non lasciavano scampo al rapinatore. A quest’ultimo infatti, sorpreso dal rapidissimo arrivo della Polizia, non restava che darsi ad una disperata fuga. Inseguito dagli Agenti della Polizia di Stato, veniva fermato e disarmato con grande professionalità  dal coltello che continuava a brandire nonostante la corsa.

Tratto in arresto, per il BRUNO è stata disposta la traduzione presso la Casa Circondariale di Foggia, a disposizione dell’Autorità  Giudiziaria competente.

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x