è stata la Fiera dei record: tutti i numeri del successo di Oltre Babele

Tre giorni di musica, mostre e cultura; oltre 2000 testi venduti per incassi che hanno superato i 16 mila euro; circa 8000 tra studenti, appassionati di lettura, scrittori, e curiosi; è un bilancio “”da record”” quello della ottava edizione della Fiera del Libro, dell’editoria e del giornalismo promossa dall’associazione culturale Oltre Babele guidata da Rossella Bruno.

Nomi di peso come il procuratore nazionale antimafia Franco Roberti, il conduttore televisivo Osvaldo Bevilacqua, il giornalista Francesco Giorgino, lo speaker radiofonico Savino Zaba. Oltre all’intervento di punta con ospite Marco Travaglio, “”che ha toccato picchi di partecipazione inaspettati””, racconta Rossella Bruno. La Fiera del Libro di Cerignola, quasi esclusivamente nata dallo sforzo di sponsorizzazioni private in un contesto che registra solamente una libreria per bambini e nessun altro sbocco per gli appassionati della lettura, si conferma tra gli eventi di maggior richiamo nel comune ofantino. La risposta del pubblico e dei sostenitori è stata significativa, soprattutto dopo che l’anno scorso Oltre Babele aveva fatto sapere di voler gettare la spugna, un po’ per provocazione, un po’ per necessità .
“”Siamo molto soddisfatti per questa edizione, potremmo definirla edizione da record. Sono stati tutti contenti per la formula adoperata quest’anno: un parterre variegato che ha interessato tutti i target, una formula comunicativa nuova, massiccio coinvolgimento delle scuole nei laboratori mattutini e i grandi nomi di richiamo hanno determinato il successo””, commenta Bruno. Durante l’orario scolastico, infatti, tutti gli istituti scolastici di ogni ordine e grado hanno partecipato alla programmazione della Fiera: presso le Officine Fornari, difatti, dal 22 al 24 settembre, sono stati oltre 1000 gli studenti partecipanti alle iniziative di Oltre Babele. Il tutto senza che le istituzioni pubbliche abbiano contribuito in maniera degna alla realizzazione di un palinsesto così ricco e articolato: “”Di questo ce ne dispiace, vedremo in futuro, anche perchà© per l’anno prossimo le aspettative saranno ancora più alte””, spiega Rossella Bruno .
Anche perchà© la kermesse non ha avuto solamente un richiamo strettamente cittadino. A partecipare agli incontri, secondo i dati rilasciati dall’organizzazione, anche nutriti gruppi delle città  limitrofe e non, a testimonianza che la tre giorni di presentazioni di libri, di musica e cultura si sta facendo strada nella provincia e nella regione. “”Quest’anno abbiamo allestito anche l’angolo dell’usato””, informano da Oltre Babele, “”ed è stata una iniziativa che è stata molto apprezzata””. L’obiettivo per l’anno prossimo sarà  migliorarsi ancora per entrare nel solco dei grandi festival pugliesi, come i Dialoghi di Trani o il Libro Possibile di Polignano. Sfida ardua, certo, ma in fondo anche i recenti numeri di Oltre Babele, appena qualche anno fa, sembravano utopia. Il libro più acquistato? “”Il contrario della Paura””, del procuratore antimafia Franco Roberti. E anche questi sono segnali positivi.

Michele Cirulli

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x