Francesco Paolo Genovese, Cavaliere al Merito scelto dal presidente Mattarella

C’è anche il cerignolano Francesco Paolo Genovese, classe ’64, tra coloro che per l’anno 2017 hanno ricevuto la prestigiosa onorificenza di Cavaliere al Merito dal Presidente della Repubblica Mattarella e Genovese l’ha ricevuta su proposta del Ministro renziano dell’Economia Pier Carlo Padoan.

Francesco Paolo Genovese, dal 2007, ricopre l’incarico, con consensi di ambito romano, di capo della Sezione Ispettorato Carte Valori del Ministero del Tesoro, presso lo stabilimento dell’Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato di Foggia.
Ha inoltre ricevuto, sempre dal 2007, la delega presso la Commissione Europea di Bruxelles del Gruppo 1683/95 del 29 Maggio 1995 “”on a uniform format for a Visa – European Commission””. Si è speso in particolare nell’ideazione di procedure di acquisizione di un sistema informatico per la rendicontazione della carte valori e per l’acquisizione dei dati all’interno di un sistema informatico di IPZS finalizzato alla de materializzazione. Da capo della Sezione Ispettorato Carte Valori, Genovese, nella sua attività  lavorativa, si è occupato spesso di attuare ispezione nel controllo delle carte filigranate e di disporre indagini finalizzate alla trasparenza e alla massima regolarità  per sorvegliare eventualmente casi di dispersione o sottrazione di carte valori. Ha assistito, nel corso degli anni, alle diverse prove tecniche, per poter sempre verificare autopticamente l’effettiva corrispondenza delle qualità  delle carte in lavorazione, intervenendo nei processi di distruzione delle carte valori non più utilizzabili. La sua perizia non è passata inosservata alla sede centrale di Via XX Settembre e infine alla Presidenza della Repubblica che ne ha premiato il merito.
Natale Labia

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x