Metta non si dimette, il web scatenato: “”Era pronto lo champagne””

Metta torna indietro rispetto alla volontà  di rassegnare le proprie dimissioni da sindaco di Cerignola ed il web non la prende bene. L’ironia mista a dispiacere sui social ha caratterizzato la quasi totalità  dei commenti. E quel web che è stata la fortuna del primo cittadino, dove le sue battaglie e le sue opinioni erano condivise di diario in diario, oggi gli si rivolta contro.

Quando è stata diffusa l’indiscrezione delle possibili dimissioni, i social sono impazziti: “”Minaccia le dimissioni? Ma magari””, scrive Valeria. Patrizia si chiede: “”E quando? Festeggeremo alla grande””; “”sono pronte le bottiglie di spumante”” per Nino. C’è stato, chi come Giuliano, ha sperato nelle dimissioni: “”Coraggio dimettiti!!! è solo un attimo.. è un atto doveroso nei confronti di tutta la città !”” e mentre chi, come Antonio, è rimasto sin da subito scettico: “”E mo la lascia la poltrona…””; così come sin da subito l’ipotesi dimissioni è stata poco credibile per Gerarda: “”Siamo a Carnevale e ogni scherzo vale. è una pagliacciata come tante altre””.

Quando poi il sindaco è uscito allo scoperto, dichiarando di voler rimanere ancora in sella, il web si è scatenato. Commenti, di bacheca in bacheca e nei gruppi più frequentati, per schernire la maggioranza e il sindaco: “”Guarda per un po’ ci ho anche creduto, qua stavamo tutti con le bottiglie in mano””, commenta Leonardo, mentre Donato gli scrive “”caro sindaco sa che ci hai deluso in toto rispetto a cosa dicevi in campagna elettorale. Dimettiti sei come gli altri che promettono…””; Per Anna: “”Non si dimette, sei un incubo, Metta vai a casa””, mentre Vincenzo affida il suo dispiacere ad una semplice frase: “”Che peccato””. Per Rosa il punto è che Metta ha dato “”false speranze”” dicendo di voler andare via.

Metta rimane alla guida della città  a patto che vi sia un cambio di passo. Francesco la mette in termini di calcistici: “”Un cambio di passo alla Ronaldo in profondità “”, mentre per Gina il pericolo rientrato è “”troppo bello per essere vero””. Michele è categorico: niente dimissioni? “”Figuriamoci … bisogna ancora sfregiarla bene Cerignola. Avanti tutta!””.

Gianluca prova a ragionare: “”Noto che nessuno si è disperato per la possibili dimissioni””. La marea di commenti negativi è impressionante, allora Lello prova a fare un’analisi: “”Noto con molto stupore che si incitano le dimissioni del primo cittadino. Ma se non erro lo avete votato voi. Cosa vi aspettavate che con la bacchetta magica risolvesse i problemi che vi portate dietro da circa 40 anni? Siete patetici un popolo di piagnoni che solo dietro una tastiera sa esprimersi. Perchà© meglio le dimissioni. Cosa cambierà  per voi? Gente nuova problemi vecchi?””.

Quando ci saranno le dimissioni, promette Fabio, “”Andremo tutti a piedi nudi a san Matteo””.

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x