Manovre in giunta, Petruzzelli e Specchio per risolvere il rimpasto

Vincenzo Specchio e Raffaellea Petruzzelli potrebbero essere le nuove pedine di Metta per affrontare la crisi di governo dopo la richiesta di rimpasto avanzata da Federazione Civica e che, ad ora, ha comportato la defenestrazione di Pia Zamparese.

La Petruzzelli, professoressa del Liceo Scientifico statale Albert Einstein di Cerignola, già  candidata nelle liste de i-Cattolici con 64 preferenze, arriverebbe in giunta in quota Cicogna per colmare il vuoto lasciato da Giuliana Colucci da almeno un anno, quando in rotta con Franco Metta si è dimessa ritirandosi a vita privata (senza spiegare il gesto). L’ingresso di Petruzzelli risolve la grana quote rosa visto che l’unica donna in giunta sarebbe stata Anna Lisa Marino, violando in quel modo i contrappesi e le norme sulla parità  di genere.

A Specchio invece dovrebbero andare le attività  produttive, ma non entrerebbe in giunta diventando consigliere delegato. In gioco vi sarebbe anche l’agenzia all’agricoltura, che potrebbe cambiare gestore su indicazione di Federazione Civica. L’amministrazione civica, dopo un anno, fa i conti con le dimissioni e le sostituzioni “ tra politici e dirigenti- di diverse personalità : sono saltati Colucci alla cultura, Albanese a vicesindaco, Zamparese alle attività  produttive, Mastroserio alla direzione del teatro Mercadante, Conte all’urbanistica, Dituccio alle attività  finanziarie, Dettori ai servizi sociali.

Metta potrebbe riequilibrare i rapporti di forza interni firmando i decreti di nomina di Specchio e Petruzzelli.

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x