Si schiantano a 200 all’ora per scappare dai carabinieri: 2 morti

Morti sul colpo dopo che l’auto sulla quale viaggiavano è uscita fuori strada ribaltandosi più volte, in curva, finendo la sua corsa contro un guard rail. E’ il tragico epilogo di un inseguimento tra carabinieri e dei ladri avvenuto questa mattina all’alba sulla provinciale 231, all’altezza di Canosa di Puglia, in direzione Andria.

Le vittime sono due uomini, originari di Cerignola, che erano a bordo di una Lancia K lanciata quasi certamente ad altissima velocità  (oltre i 200 chilometri orari) tanto da distanziare di alcuni chilometri la pattuglia dei militari che a Cerignola, secondo una prima ricostruzione dell’accaduto, aveva intimato loro l’alt. Quando i carabinieri sono arrivati sul posto i due erano già  senza vita, sbalzati dall’abitacolo della vettura. Inutili i soccorsi. Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Barletta. Al momento sono ancora poco chiari i motivi per cui i due non si sono fermati al posto di controllo e hanno deciso di fuggire. Evidentemente avevano appena messo a segno un colpo o stavano per farlo. Nell’abitacolo della vettura è stata ritrovata una borsa con degli arnesi da scasso. (repubblica.it)
 
 
 

 
 

 

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x