Foggia, Cerignola, Gargano: il Capo della Polizia arriva in Puglia

I tentati omicidi e le estorsioni a Foggia; le sparatorie e i blindati di Cerignola; il controllo del territorio della mafia garganica. Per questo il capo della Polizia di Stato, Franco Gabrielli, incontra oggi mons. Vincenzo Pelvi, vescovo del capoluogo, e il questore Piernicola Silvis per mettere un punto sulla questione legalità  in Capitanata.

 

Oltre ai vertici, il direttore generale della pubblica sicurezza incontrerà  anche gli appartenenti alle forze dell’ordine. Diversi i punti di discussione, da cui è nato l’invito del questore. La questione legalità  Capitanata è prorompente, perchè la spregiudicatezza dei clan che governano il territorio si concilia bene con l’alto tasso di omertà  che rende le bande impenetrabili.

A Foggia da un anno si convive per le strade con una faida tra clan rivali che ha portato anche al tentato omicidio del boss Roberto Sinesi. Numerose invece sono le estorsioni a imprenditori ed è impressionante il numero di avvertimenti o intimidazioni ai danni di esercizi commerciali. Se il capoluogo porta con sè il fardello delle battaglie tra bande, nel resto della provincia non va meglio.

Cerignola esce da un agguato alla Banca Popolare di Milano di dimensioni clamorose. Al di là  del magro bottino, stimato intorno a 50 mila euro, a destare preoccupazione sono le scene di guerriglia urbana, con colpi di kalashnikov sparati all’impazzata ad altezza d’uomo (alcuni fori al blindato ne sono da esempio) e in aria (un proiettile ha raggiunto il soffitto dell’ufficio di un noto notaio del luogo). Si è sfiorata la tragedia, in pieno giorno e con numerosi passanti spettatori allibiti del teatro di guerra. Nel frattempo, da Foggia arrivano indiscrezioni su un altro comune della provincia sciolto per mafia. Rimane ancora top secret il nome della città  coinvolta dall’inchiesta del Ministero dell’Interno che, dopo i fatti di Monte Sant’Angelo, potrebbe commissariare un altro sindaco foggiano (forse sul Gargano o basso Tavoliere).
DOSSIER | La mappa della criminalità  organizzata in Capitanata.

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x