[Video backstage] Max Gazzè incanta Cerignola

La favola di Adamo ed Eva, Vento d’Estate, Mentre Dormi, Sotto casa, Cara Valentina, Ciliegio esterno. E poi Ti sembra normale, La vità  com’è, Mille volte ancora, I tuoi maledettissimi impegni. E ancora Il timido ubriaco, Una musica può fare, L’uomo più furbo, L’amore non esiste.

 

Così Max Gazzè ieri sera, in Piazza Duomo, ha incantato il pubblico arrivato numeroso per ascoltare i brani del cantautore romano che in questi giorni è in giro per l’Italia con il tour Maximilian. Tra vecchi e nuovi successi, con perle rare come Il bagliore dato a questo sole, Gazzè ha suonato con la sua band per circa due ore. Poche parole e tanta musica, preceduta dalla performance di Buva, giovane cantautore cerignolano dalle belle speranze.

Il consueto appuntamento canoro del 9 settembre, che suggella la conclusione della Festa Patronale, non poteva concludersi in modo migliore ed ha calamitato pubblico da ogni parte della Puglia e delle regioni limitrofe. La voce della scelta di Gazzè era già  circolata a luglio scorso, quando il suo nome era stato accostato ad altri due giganti del cantautorato italiano come Alex Britti e Daniele Silvestri.

Ai piedi della Cattedrale, il concerto non poteva che aprirsi con la Favola di Adamo ed Eva. Scenografia impeccabile ( il palco trasformato in una chiesa sulle note di Sotto Casa) e piazza in delirio quando c’è stato da accompagnare gli assolo di Gazzè e della sua scatenata band.

Backstage: Gazzè si prepara a salire sul palco (GUARDA)

 
 
 

 

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x