Corse mattutine e poco trucco, la piccola miss si racconta

Dostoevskij una volta disse La bellezza salverà  il mondo. E di sicuro, la notizia recente della vittoria di una conterranea ad un concorso di bellezza di tutto rispetto può in parte lenire l’amarezza di un paese alle prese con un marasma ambientale di entità  non proprio lieve.

 

Ilaria Petruccelli, a soli 15 anni, si è aggiudicata la palma di Top Fashion Model 2016, contest del fashion organizzato da Carmen Martorana e sponsorizzato dalla neonata Camera della Moda Puglia-Molise-Campania-Basilicata. Cerignola bella, anche perchè il titolo di Miss Eleganza è andato ad un’altra cerignolana, Anna Pia Vasciaveo, che ha ricevuto la fascia dalle mani di Ivo Pulcini, medico della SS Lazio e di Miss Italia.

Ilaria porta a casa premi quali una borsa di studio di 500 euro, una crociera offerta da Costa Crociere, e tra poco il titolo conquistato le aprirà  le porte ad uno shooting su un fashion blog.

E siccome a noi piace mettere sulla ribalta i talenti del nostro paese, abbiamo rivolto alcune domande alla diretta interessata che ci hanno fatto apprezzare la sua spontaneità , la sua mancanza di grilli per la testa, nonchè la semplicità , come trapela dalla sua citazione preferita, quando ti spara come se fosse niente una massima di Francesco Bacone : “”la bellezza è come una ricca gemma, la quale montatura migliore è la più semplice!””.

Quando le abbiamo chiesto di descriversi e di parlare dei suoi desideri. Ilaria si dichiara immediatamente una ragazza semplice, perfettamente a suo agio con le amiche, e anche laboriosa nel suo rendimento scolastico; infatti frequenta attualmente il liceo scientifico, e si dedica con passione anche alle ripetizioni per bambini. Una ragazza che non basa tutto solo sul proprio aspetto, ma che coltiva sin da piccola il sogno di diventare medico un giorno, con vantaggio sicuramente dei futuri colleghi e pazienti.

Ma al tempo stesso, non disdegnerebbe affatto calcare un giorno la passerella di Sanremo, e ne ha ben donde, considerato i suoi piccoli successi lavorativi. Divenuta Miss Torricelli nel 2015, è divenuta simbolo testimonial per nientedimeno che Trussardi, a Lecce, poi L’Oreal, e altri marchi ancora come Gaudiomonte, Shop-Art e Sapone. Di recente ha partecipato a La magia delle muse presso il Teatro Petruzzelli, ed è stata selezionata per indossare la collezione 2017 di Bianca Sposa. Insomma, una bella strada spianata, non c’è che dire.

Ma Ilaria sa benissimo guardarsi attorno, e ha notato fra le giovani di Cerignola degne rivali, che però, secondo il suo autorevole parere, non vengono valorizzate nella giusta misura attraverso eventi di moda, nonostante la disponibilità  di grandi spazi pubblici.

E quando per concludere le chiediamo consigli per le sue coetanee, per ottenere quel fisico statuario che si ritrova, non esita a rispondere : corse mattutine quotidiane con le amiche nei giorni estivi, coltivare buoni rapporti con la famiglia e la gente in generale, ma soprattutto lancia un monito alle ragazze d’oggi : basta con il trucco esagerato.  Basta con le maschere di trucco sul volto e vestiti eccessivamente appariscenti! Siamo fantastiche anche senza tutto ciò! Dichiara con forza, e prosegue : Portare nella vita di ogni giorno, la natura nella sua semplicità , nei suoi colori e profumi è il consiglio più bello che mi sia stato dato e che voglio a mia volta trasmettere…
Enrico Frasca
 

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x