Caso Marino. La società  di cui è stato presidente gli chiede il preventivo: la difesa di Bonavita

Fioccano le polemiche sugli esiti di Cerignola SiCura, la manifestazione sulla legalità  tenutasi a maggio e costata 53 mila euro, parte dei quali passati nelle mani di consiglieri comunali e figli di assessori (Marino). Tutto nasce da una segnalazione del gruppo consiliare di opposizione che fa riferimento al PD.

 
 
Così Antonio Bonavita, del gruppo Cerignola Democratica che ha come referente Teresa Lapiccirella, si difende dalle accuse lanciate dal centrosinistra, che in una nota stampa ha svelato la spartizione delle risorse pubbliche in occasione della kermesse.
Di eguito il testo della replica di Antonio Bonavita. Rimangono invece ancora in silenzio il sindaco Franco Metta e, soprattutto, l’assessore Anna Lisa Marino.
 

Sono rammaricato nel vedere che l’onestà  e la passione viene strumentalizzata in modo pubblicistico per opportunità  politiche. Mi occupo di formazione a forze di polizia in qualità  di istruttore in tecniche operative e consulenze tecnico scientifiche in materia di sicurezza pubblica e privata da oltre venti anni. Essendo chiamato in causa in modo diffamatorio da un opposizione abituata a proclamare inesattezze e doveroso fare dovute precisazioni.

Mi è stato chiesto dal club tiro dinamico un preventivo riguardo delle medaglie per la manifestazione a carattere Nazionale, denominata gara/corso di tiro dinamico operativo Interforze, in passato ho collaborato sia per l’organizzazione che come atleta con amministrazioni di destra, sinistra e anche quando l’amministrazione Valentino fu commissariata l’evento che ricorreva ogni anno fu organizzato con il Commissario Prefettizio. Ogni anno l’evento ha riscosso un notevole successo vedendo come corsisti operatori appartenenti a diversi corpi di Polizia provenienti da tutta Italia. Ovviamente ho presentato il preventivo dei metalli preziosi essendo legato anche da una forte passione per la materia, riducendolo all’osso.

La gara/corso della prima parte del progetto Cerignola Sicura credo sia riuscita alla perfezione considerandola presenza di oltre 50 operatori di Polizia , oltre al successo ottenuto da l’intero l’evento unico nel suo genere, ma l’opposizione di questo preferisce non parlarne. La struttura del Club (unica realtà  sul territorio) per le prove di tiro è stata utilizzata per tre giorni con impiego di giudici di gara e personale qualificato, versando anche I.V.A. sul intero importo assegnato in quando non era escluso credo circa ‚¬ 2.340,00 forse il club ha percepito una somma pari a ‚¬ 160,00 (centosessanta,00) per le prestazione eseguite , facendo semplicemente due calcoli ma preferisco non entrare nel merito. In passato posso affermare che le precedenti amministrazioni hanno sempre collaborato anche economicamente per la realizzazioni di tale evento che si svolge ormai da quindici anni. lL P.D. chiede le mie dimissioni da consigliere a mio avviso dovrebbero dimettersi tutti i consiglieri del P.D. per le continue inesattezze diffamatorie e scarsa onestà  politica causa di magre figure quotidiane nei confronti dei cittadini. Tra i miei obbiettivi politici c’è la formazione prima tra tutti, e non tornerò certo indietro, anche se stupidamente diffamato da un opposizione sterile e inconcludente.

 
 
 

0 0 vote
Article Rating
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
error: Marchiodoc.it ®
0
Commenta questo articolox
()
x